Aci Lucca incontra i bambini della scuola d’infanzia

Per la prima volta a Villa Basilica, l'associazione proseguirà il tour fino a maggio

Una lezione di sicurezza stradale alla scuola dell’infanzia Pietro Perna di Villa Basilica. E’ questa una delle iniziative organizzate da Aci Lucca per parlare ai giovanissimi del territorio provinciale dei comportamenti corretti da tenere come passeggeri o pedoni. L’incontro, avvenuto questa mattina (22 gennaio), rientra nelle tappe di un tour che coinvolgerà le scuole di Camaiore e Altopascio.

Quello di oggi rimane però un appuntamento che segna una doppia novità assoluta. E’ infatti la prima volta che Aci arriva nel comune di Villa Basilica coinvolgendo i bambini più piccoli, con un’età compresa dai 3 ai 5 anni. Riuniti in classe e curiosi di imparare i comportamenti corretti da tenere a bordo delle auto, sulla sella della bici o come pedoni, c’erano tanti bambini, guidati dalle insegnanti, dall’agente della Polizia Municipale Cristina Bonciolini, e dai delegati di Aci Lucca.

“Da tempo – ha spiegato Sonia Lavorini, capoplesso della scuola – desideravamo partecipare a questo progetto. La sicurezza stradale, oltre a essere un tesoro inestimabile per i bambini, è fondamentale anche per i genitori. Per questo il nostro percorso non si esaurisce con questa mattinata, ma proseguirà durante tutto il corso dell’anno”.

L’incontro è stato tutto dedicato all’apprendimento, alla scoperta e al gioco: si è parlato dell’importanza della cintura di sicurezza, del significato dei colori del semaforo, dell’utilizzo del seggiolino e di tanti altri comportamenti corretti da tenere in strada. I bambini hanno imparato divertendosi attraverso video, giochi, filastrocche ed esempi pratici coinvolgenti. Una conferma dell’efficacia dei percorsi che Aci Lucca propone da tanti anni nelle scuole del territorio, dall’infanzia fino alle scuole superiori. Il tour proseguirà fino a maggio nei comuni di Camaiore e di Altopascio, che ospiterà gli incontri anche nelle scuole di Badia Pozzeveri, Spianate e Marginone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.