Si nasconde in una fogna, gattina salvata dai vigili del fuoco

La micia era sfuggita ai proprietari a San Leonardo in Treponzio

Si chiama Bella e ha dato un gran bel da fare oggi pomeriggio (22 gennaio) ai vigili del fuoco che l’hanno salvata dopo che era andata a nascondersi in un tubo delle fognature.

E’ accaduto a San Leonardo in Treponzio attorno alle 16,30 di oggi. Il proprietario della gattina, Carmelo Donato, aveva portato Bella allo studio veterinario di Alessandro Bianchi in paese per effettuare un vaccino.

Tornando però all’auto la micia è riuscita a scappare dalla gabbietta aprendo lo sportellino da sola. A quel punto è andata a nascondersi nel motore di un’auto in sosta. I proprietari preoccupati hanno avvisato il veterinario che si è mobilitato e ha allertato anche i vigili del fuoco.

A quel punto però la gatta spazientita da quanti volevano farla uscire dal suo nascondiglio, si è infilata in un tombino e non voleva più uscirne.

I vigili del fuoco hanno aperto la fogna e con la strumentazione adeguata hanno soffiato aria nel tubo facendo uscire la micia dal tombino vicino dove si erano posizionati i proprietari con la gabbietta.

“I vigili del fuoco sono stati veramente straordinari e li vogliamo ringraziare”, commenta il proprietario alla fine del loro intervento. “Un plauso deve veramente andare alla professionalità dei vigili del fuoco che hanno lavorato davvero con passione per salvare questa gattina”, ha detto il veterinario Alessandro Bianchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.