Torna il CarnevalMarlia: recuperato anche il carro del Rione Santa Caterina

La storica manifestazione torna a pieno regime. Confermato l'ingresso gratuito

Cinque domeniche di festa per un carnevale storico che torna a pieno regime. Tutto pronto per l’edizione 2020 del CarnevalMarlia, che per sfilate di quest’anno ha recuperato l’ultimo dei carri allegorici che aveva subito danni nell’incendio del 2018, quello del Rione Santa Caterina. Saranno quindi 6 i “giganti di cartapesta” che per 5 domeniche – dal 2 febbraio all’1 marzo dalle 14,30 – riempiranno di allegria, colori e musica piazza del Mercato e una parte di via Paolinelli a Marlia. Per l’occasione sono attesi migliaia di bambini.

CarnevalMarlia 2020

L’ingresso alla manifestazione, promossa dal comitato CarnevaMarlia e dal comune di Capannori in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, sarà ancora gratuito grazie al sostegno economico da parte di tutti i soggetti promotori. CarnevalMarlia 2020 è stato presentato questa mattina (24 gennaio) negli hangar dove vengono realizzati i carri dall’assessore al volontariato Serena Frediani e dal presidente del comitato CarnevalMarlia Pierangelo Paoli.

“Siamo davvero contenti che tutti i carri di cartapesta siano stati recuperati, restituendo alla comunità un prezioso patrimonio di questa storica manifestazione che ogni anno richiama tantissime famiglie da tutta la Piana – commenta Serena Frediani -. Un ringraziamento va a tutti i volontari del comitato carnevalMarlia, che, con passione grande impegno, portano avanti una lunga tradizione di oltre 100 anni. Questo è il carnevale dei bambini, ma c’è la volontà di far divertire le persone di tutte le età grazie ad un programma avvincente. Ci sono tutti tutti gli ingredienti affinché l’edizione 2020 sia più che mai di successo”.

“Nel 2020 il CarnevalMarlia torna a pieno regime: abbiamo avuto un gran da fare in questi mesi per recuperare l’ultimo carro – aggiunge il presidente del comitato CarnevalMarlia, Pierangelo Paoli -. Siamo però riusciti a completare il lavoro e siamo sicuri che il pubblico apprezzerà il risultato finale. Questo carro ci permette di tornare al completo con sei carri e di offrire un’ulteriore attrazione. La gara dei rioni non ci sarà, vedremo se riproporla in futuro. Le occasioni di divertimento di sicuro non mancheranno, perché il programma che abbiamo preparato è particolarmente ricco. Ringrazio il Comune di Capannori e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, il cui sostegno è per noi vitale”.

CarnevalMarlia 2020

I dettagli della manifestazione

I carri del CarnevalMarlia 2020 saranno sei e su tutti i bambini potranno salire. Aprirà il corso mascherato quello del Marillone – il pagliaccio simbolo della manifestazione – dove ci sarà un animatore che farà giocare i piccoli. Saranno presenti anche quelli dei rioni Ponticello – Selvette (dal titolo Con i soldi della banda vivon tutti in pompa magna), La Fraga (Buon appetito…il carnevale è servito), San Donnino (Ragazzi si parte…andiamo su Marte) e Santa Caterina (Salviamo la natura?). Inoltre ci sarà quello, più piccolo, delle scuole Don Aldo Mei della Piana di Lucca. Tutte le domeniche sfileranno varie mascherate delle scuole primarie di Capannori con tanti bambini, insegnanti e genitori in maschera nonché la mascherata dell’oratorio della parrocchia di Marlia.

CarnevalMarlia 2020

Fra le attrazioni principali ci sarà anche Mago Bolla con due Cuccioli di Carnosauro, che cammineranno fra la gente e saranno cavalcati da cavalieri domatori. Non mancheranno nemmeno stand gastronomici con frati, pasta fritta, pizze, ghiottonerie e fiera di beneficenza. Il CarnevalMarlia è uno storico carnevale le cui origini risalgono al 1904 e che dal 1978 si svolge così come lo conosciamo oggi.

Per ulteriori informazioni e per il programma completo: www.carnevalmarlia.org, Facebook “Carneval Marlia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.