Capannori, studenti protagonisti nel Giorno della Memoria

Proiezioni e conferenze per tutta la giornata. Alla palestra del Majorana il momento clou

Incontri con gli studenti, proiezioni di film e una conferenza. È particolarmente ricco il programma delle iniziative che il Comune di Capannori promuove lunedì (27 gennaio), Giorno della Memoria. Tema centrale sarà la discriminazione, l’esclusione e lo sterminio delle persone con disabilità durante la Germania nazista.

La mattina ci saranno quattro iniziative che vedranno protagonisti gli studenti del liceo scientifico Majorana di Capannori, che saranno suddivisi in gruppi. Si inizia alle 8,30 all’auditorium Asl con la proiezione del film Pistoia 1944. Una storia partigiana, pellicola indipendente a cura dell’associazione Ars 44 per la regia di Gaia Cappelli. Alle 9 nella sala del consiglio sarà proiettato il film Nebbia in agosto. Alle 10 e alle 11.15 al cinema teatro Artè si svolgerà Aktion T4, uno spettacolo – conferenza sul programma nazista di eutanasia verso i portatori di handicap.

La mattinata avrà il suo momento clou alle 12,30 nella palestra del liceo, dove si svolgerà l’incontro finale degli studenti. L’appuntamento sarà coordinato dai giovani Elisa Sofia Del Carlo e Benedetta Bachini. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Luca Menesini e quelli del dirigente scolastico Luigi Lippi, parleranno i protagonisti di un progetto di autodeterminazione di Anffas Lucca.

Sono previsti anche gli interventi degli studenti Filippo Della Maggiora e di Giorgio De Girolamo. In programma anche una performance artistica a cura dell’associazione BI-Done, che ha anche curato l’installazione artistica 1-2-3-4 Aktion che da lunedì sarà allestita all’ingresso della scuola.

Alle 17,30 al polo culturale Artémisia in via dell’Aeroporto si svolgerà la conferenza, aperta a tutti, dal titolo Come tu mi vedi. Discriminazione, esclusione e sterminio delle persone con disabilità.

Interverranno Luca Menesini, sindaco di Capannori, Luigi Rossi, direttore zona distretto Piana di Lucca azienda Usl Toscana Nord Ovest, Luigi Lippi, dirigente scolastico del liceo scientifico Majorana, Armando Sestani, cooperativa sociale Crea di Viareggio e vice presidente Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in provincia di Lucca, Vania Nottoli, Anffas Lucca, Lorenzo Orsi, storico, un rappresentante dell’associazione BI-done e gli studenti Giorgio De Girolamo e Angel Libera Iacono. Moderatore dell’incontro sarà Armando Sestani.

Infine alle 21 al cinema Artè ci sarà la proiezione, a ingresso libero, del film Nebbia in agosto. La pellicola, diretta da Kai Wessel, è basata sulla storia vera del tredicenne Ernst Lossa, cittadino tedesco, che lottò coraggiosamente contro il programma nazista di eutanasia dei bambini con disabilità.

Gli appuntamenti si svolgono nell’ambito delle iniziative della rassegna Come tu mi vedi – Aktion T4  promossa dal Comune di Capannori in occasione del Giorno della Memoria 2020 con la collaborazione di Regione Toscana, Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea, Anffas onlus Lucca, Liceo Scientifico E. Majorana, Cooperativa sociale Crea, Azienda Usl Toscana nord ovest, Associazione Bi-done, Cineforum Ezechiele 25,17 e lo storico dell’età contemporanea Lorenzo Orsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.