Storie dell’occupazione tedesca a Pieve di Compito

Iniziativa alla sede dei donatori di sangue

Compitese 1944. Storie dell’occupazione tedesca, questo il titolo della conferenza in programma venerdì (31 gennaio) alle 21 nella sede dei donatori di sangue di Pieve di Compito. All’iniziativa, che fa parte del programma di eventi promossi dal Comune in occasione della Giornata della memoria, interverranno il sindaco Luca Menesini, Moreno Da Collina e Italo Galli.

In programma anche la testimonianza di Vittorio Campetti sul periodo della seconda guerra mondiale da lui trascorso nella villa della nonna paterna, la villa Campetti ora detta Torregrossa, e nelle villa dei suoi nonni materni, detta villa Borrini a Sant’Andrea di Compito. Lui, ragazzo di 12-13 anni ha vissuto faccia a faccia coi tedeschi, che avevano stabilito il comando nella villa Borrini.

Al termine degli interventi sarà proiettato il docu-film Come into my house diretto da Pier Dario Marzi ed Emmanuel Pesi e realizzato con la partecipazione degli studenti della scuola secondaria di primo grado di Camigliano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.