Quantcast

Partono da Lammari i tavoli tematici della Piana del cibo

Lunedì la riunione sul tema accesso/spreco. Il calendario degli incontri

Nuova pietra miliare della Piana del cibo, costituita per affrontare in maniera condivisa, fra la comunità e i Comuni di Capannori, Lucca, Altopascio, Porcari e Villa Basilica le tematiche legate all’alimentazione.

Lunedì (3 febbraio) inizieranno gli incontri dei cinque tavoli tematici, veri e propri laboratori che hanno l’obiettivo di sviluppare le linee strategiche del Piano Intercomunale del Cibo. L’appuntamento è alle 17 alla sede dell’associazione Legambiente Capannori e Piana Lucchese a Lammari con il tavolo accesso/spreco coordinato da Lorella Sestini.

Gli appuntamenti successivi saranno venerdì 7 febbraio alle 18 nella sala del consiglio comunale di Capannori con il tavolo orti urbani coordinato da Michelangelo Bacagli, lunedì 10 febbraio alle 18 nella casermetta San Regolo dell’orto botanico di Lucca (ingresso dalle Mura) con il tavolo stili di vita coordinato da Valentina Aletti e martedì 11 febbraio alle 19 nella sala parrocchiale di Guamo in via Nuova a Guamo con il tavolo produzione locale coordinato da Claudia Berti. Il quinto tavolo, scuola educazione, coordinato da Laura Motta, si riunirà mercoledì 12 febbraio alle 17,30 nella sala riunioni in piazza Aldo Moro a Capannori.

Ogni tavolo avrà a disposizione i facilitatori del laboratorio studi rurali Sismondi che, assieme ai coordinatori eletti supporteranno idee, progettualità e proposte.

Dopo l’evento d’insediamento dell’Agorà del cibo, del Consiglio del cibo e dei tavoli tematici, adesso sta quindi per iniziare un nuovo percorso.

Rimanendo in tema, domani (2 febbraio) alle 21 sull’emittente “Noi tv” all’interno del programma Viver Lucense andrà in onda la prima delle cinque puntate della campagna di comunicazione pensata per promuovere i mercati contadini, i prodotti locali e gli stili di vita sani e sostenibili: protagonisti saranno i mercati contadini di Capannori e Marlia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.