Quantcast

San Leonardo, i ragazzi della scuola media protagonisti dell’Erasmus+

Grazie a queste iniziative vengono valorizzate le loro caratteristiche artistiche, espressive e, linguistiche e sportive

Gli studenti della scuola media di San Leonardo in Treponzio sono stati protagonisti di due progetti europei Erasmus +:Rembrandts movie camera e Cooperative your teams: the winning future cooperative EU team: the winning future, grazie ai quali vengono valorizzate le loro caratteristiche artistiche, espressive e, linguistiche e sportive.

Nell’ambito di Rembrandts movie camera, coordinato dalla docente Lucia Moretti, grazie a un cofinanziamento del Comune di Capannori nell’ambito della Vetrina scolastica, gli alunni delle classi prime e alcuni alunni del gruppo inclusione hanno realizzato unil video The Last Supper, diretto da Pier Dario Marzi. Le ragazze e i ragazzi sono infatti stati gli attori deiel tableaux vivants del dipinto L’ultima cena del Tintoretto. Si sono cioè immaginati protagonisti di un quadro vivente dedicato all’opera che si trova nel Duomo di San Martino di Lucca.

Hanno poi interpretato due scene che riproducono liberamente le vicende che si legano all’Ultima cena di Cristo con gli apostoli. Il lavoro è stato coordinato dall’insegnante Gloria Micheli con la collaborazione di Chiara Angelini, Cristina Biondi, Antonella Bozzi, Cosetta Gigli e Annarita Pincione. Il video è stato pubblicato su YouTube.

Nell’ambito del progetto Cooperative EU team: the winning future, coordinato dalla docente Lia Bartolomei, le classi seconda e terze stanno organizzando delle mini olimpiadi transnazionali. Ogni squadra è composta dai coetanei di altre quattro nazioni europee, Polonia, Grecia, Spagna e Lettonia, e i giovani atleti per comunicare possono utilizzare soltanto l’inglese. La quarta edizione di questa mini olimpiade si svolgerà proprio a Capannori nel mese di marzo. Per l’occasione il 28 marzo, in occasione del fine settimana conclusivo della mostra Antiche Camelie della lucchesia, nel Borgo delle Camelie (Sant’Andrea e Pieve di Compito) si svolgeranno la cerimonia della pace, con la piantumazione di una camelia e le premiazione della squadra vincente. Al camelieto, dopo aver messo a dimora la camelia con la coordinatrice spagnola, la docente Cosetta Gigli dirigerà il coro internazionale delle EU teams sull’aria di Con te partirò di Bocelli. Con questo appuntamento si concluderà la cinque giorni delle mini olimpiadi che si sposteranno ad Alicante (Spagna) a maggio.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.