Ad Artemisia tornano gli incontri de “Il territorio racconta”

Otto gli appuntamenti in programma fino a maggio. Venerdì c'è Ilaria De Marchi

Prenderà il via venerdì (28 febbraio) alle 21, al polo culturale Artémisia di Tassignano il secondo ciclo della rassegna Il territorio racconta con la quale l’amministrazione comunale di Capannori intende valorizzare gli autori locali attraverso la presentazione delle loro opere. Otto gli incontri in programma fino alla fine di maggio. Il primo appuntamento vedrà protagonista Ilaria De Marchi autrice del libro Il mondo di mezzo (Editore Scatole Parlanti), un fantasy a carattere educativo adatto a ragazzi ed adulti.

“Dopo il successo del primo ciclo svoltosi a novembre e a dicembre proseguiamo con altri appuntamenti questa rassegna finalizzata a valorizzare i talenti letterari locali – afferma l’assessore alla cultura, Francesco Cecchetti -. Una manifestazione che si inserisce in un progetto più ampio di promozione della cultura e della lettura che da tempo portiamo avanti. Grazie a questo secondo ciclo di incontri i cittadini avranno l’opportunità di conoscere altri nuovi e interessanti libri e i loro autori”.

Le altre presentazioni di libri in programma: venerdì 6 marzo alle 18 Ismail e il grande coccodrillo del mare (Euno Edizioni) di Costanza Savini con prefazione di Giovanni Discolo; venerdì 27 marzo alle 18 Novy Mir. Storia psicovegetale (Edizioni Ets) di Enzo Guidi; martedì 31 marzo alle 18 Alla ricerca della propria identità. Un lucchese si riscopre americano (Mws, 2018) di Giovanni Mosca; venerdì 3 aprile alle 21 Mille sogni, mille tramonti di Giulia Giovacchini; sabato 18 aprile alle 17 La confraternita delle erbe. Libro primo. I due cavalieri di Mauro Lazzaroni; giovedì 21 maggio alle 21 Più o meno trenta di Alessia Verdi (Pacini Fazzi Editore), venerdì 29 maggio alle 19 Capraia Akbar (Ctl) di Giovanni Neri.

Per informazioni: 0583.936427 – artemisia@comune.capannori.lu.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.