Commercio, Porcari si rimbocca le maniche: negozi sanificati e misure anti-crisi

Il centro commerciale naturale non si ferma e rilancia: "I piccoli negozi sono più sicuri"

Porcari non si ferma e lavora, unita, per trasformare in opportunità per il commercio di vicinato le disposizioni ministeriali di contrasto alla diffusione del coronavirus.

L’amministrazione comunale intende sostenere le attività locali e rivedere le modalità e le scadenze dei tributi, per consentire ai commercianti di rafforzare la propria presenza sul territorio in questa fase di transizione. Il centro commerciale naturale, presieduto da Michele Adorni, al contempo si impegna a mettere in atto tutte le disposizioni preventive necessarie a garantire ambienti sanificati, come da normativa.

“Porcari ha un’offerta commerciale ampia e vivace. Una forza che tiene insieme tradizione e nuovi settori, rispondendo a ogni esigenza e a ogni interesse. Questo momento complesso – dichiara Fabrizia Rimanti, assessore al commercio del Comune di Porcari – può e deve trasformarsi in un’occasione di rilancio: si possono fare acquisti competitivi e in totale sicurezza”.

Propositivo e di prospettiva il contributo del presidente del Cnn di Porcari, Michele Adorni: “Vogliamo ripensarci, con iniziative nuove, a partire da questa fase di criticità. Molte delle nostre attività possono festeggiare un secolo di vita: una longevità che affonda le proprie radici nel rispetto delle persone che le scelgono. Ecco perché garantiremo, come negozi di vicinato, attenzione a limitare affollamenti e a sanificare con costanza gli ambienti dedicati alla vendita. Un’accortezza più controllata e più misurabile per la clientela”. “La grande distribuzione, spesso affollata – continua Adorni – non può fare altrettanto. Un commercio locale in salute, inoltre, rende il territorio più vivo e più sicuro: il viavai delle persone è il miglior deterrente per episodi di microcriminalità”.

L’associazione di commercianti Porcari Attiva sta lavorando con entusiasmo al calendario 2020 delle attività, più ricco rispetto all’anno scorso, per aumentare la promozione di Porcari anche fuori dai confini comunali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.