Coronavirus, il ‘Taxi del donatore’ diventa un corriere per le consegne a domicilio

È questo il nuovo progetto promosso dai Fratres di Badia Coselli, Guamo e Vorno

#Iorestoacasa, esco solo se hai bisogno di me. È questo il nuovo progetto promosso dai Fratres di Badia Coselli, Guamo e Vorno che a partire da lunedì (16 marzo) impegnerà un gruppo di under 35 nella consegna a domicilio di cibo e farmaci.

“In questo momento difficile, dove non abbiamo più nessuna certezza, si fa strada la risposta dei giovani – spiega la vicepresidente Claudia Berti – Infatti da lunedi, partirà un nuovo servizio promosso dal Gruppo dei donatori di sangue di Badia, Coselli, Guamo e Vorno, in collaborazione con il settore giovanile dell’unità pastorale dei paesi ed altri volontari di zona. Oltre ai servizi già presenti sul territorio, un gruppo formato da più di trenta under 35 che si impegnerà a consegnare a domicilio materiale primario, come cibo o farmaci. Il servizio si rivolgerà ai compaesani con più di sessantacinque anni o i più fragili che, vivendo da soli e non potendo uscire di casa, hanno bisogno d’aiuto. Sarà utilizzata la macchina del ‘Taxi del donatore’ per fare le consegne, rispettando tutte le indicazioni ministeriali di sicurezza ed igiene”. Il numero da contattare per informazioni o richieste è quello del gruppo Fratres: 370 3775620. Continua anche il servizio ‘Taxi del donatore’, per accompagnare le persone negli spostamenti essenziali previsti in questo momento particolare.

“In questa situazione è importante passare un messaggio di speranza e condivisione – conclude Berti -. Siamo una comunità ed insieme ce la faremo. Come in una famiglia, ci aiutiamo, cercando di farci coraggio. Uniti guarderemo con fiducia l’uno verso l’alto. Certamente questa brutta vicenda ci lascerà un grande insegnamento, consapevoli di quanto sia fondamentale la vita comunitaria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.