Quantcast

Sindaco fa rinviare i lavori di E-Distribuzione a Paganico

Dopo l'appello dei cittadini del comitato paesano per evitare l'interruzione del servizio

Rinviato grazie all’intervento del sindaco un intervento di Enel Distribuzione nella frazione di Paganico.

A parlare per il comitato paesano è Liano Picchi: “Alcuni giorni fa – dice – l’Enel ha attaccato dei volantini sui pali della pubblica illuminazione avvisando che oggi (13 marzo, ndr) la distribuzione dell’energia sarà sospesa per 7 ore nell’intero paese. Non è certo la prima volta che ciò accade e nessuno aveva mai eccepito alcunché, ora in un momento in cui la popolazione deve rimanere in casa, sommare ai normali disagi, anche questo ci sembrava decisamente eccessivo. Paradossalmente, in barba agli appelli continui di lavarci frequentemente le mani, saremmo restati anche senza acqua corrente, visto che nonostante l’acquedotto del nostro paese dia l’acqua a quasi tutto il Comune, le nostre case non sono allacciate”.

“Fiduciosi in una benevola accoglienza – proseguie Picchi – alcuni cittadini hanno telefonato e altri scritto all’Enel chiedendo se questi lavori potevano gentilmente essere differiti. Per tutta risposta l’Enel Distribuzione ci ha inviato la seguente risposta: “Siamo spiacenti ma l’intervento programmato non è differibile”. Non ci siamo lasciati scoraggiare e con l’intento di risparmiare difficoltà, se possibile, sopratutto ai più anziani, mi sono rivolto al nostro sindaco, il quale si è preso carico della questione ed ha inviato una richiesta all’ente. Poche ore dopo E-distribuzione fa marcia indietro e scrive che le attività precedentemente programmate saranno sospese e rimandate a data da definire”.

“Un caloroso ringraziamento – conclude Picchi – al nostro sindaco Luca Menesini, che nonostante le gravose incombenze che in questi momenti lo investono, non ha esitato a prendere a cuore un’istanza espressa da una piccola comunità del suo territorio. E senza polemica, mi si permetta, una “tirata di orecchie” all’E-distribuzione, che ha perso un’occasione per dimostrarsi sensibile ed aperta alle istanze della gente, comportandosi invece al contrario di quanto pubblicizza sui propri siti”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.