Sgravi fiscali a Capannori, Scannerini (FI): “Imu e Tari vanno cancellate”

Il consigliere di opposizione chiede di coinvolgere tutto il Consiglio nelle decisioni

Sgravi fiscali a Capannori, interviene il consigliere di Forza Italia, Matteo Scannerini. 

“Abbiamo analizzato il comunicato dell’amministrazione Menesini – dice Scannerini – relativamente al rinvio al 30 settembre dei tributi comunali in scadenza. Oggetto del provvedimento; famiglie, imprese e associazioni. Si apre con una formula generica: tributi la cui scadenza è in disponibilità dell’ente, tasse, canoni, avvisi di accertamento, autorizzazioni comunali e servizi a domanda individuale come nidi d’infanzia, mensa e trasporto scolastico”.

“Abbiamo poi un elenco dettagliato – prosegue Scannerini – di ciò che effettivamente sospeso. In quest’ultimo però non si citano minimamente Imu e Tari, le due imposte principi del panorama comunale. Come si dovranno comportare i cittadini in difficoltà nel pagamento di tali oneri?  Inoltre rinviare non servem se poi devo di nuovo pagare. La crisi economica conseguente all’emergenza Covid-19 si protrarrà sicuramente oltre settembre. I tributi di questi mesi vanno proprio cancellati, non prorogati nelle scadenze“.

“Perché poi annunciare un provvedimento che non è ancora terminato – conclude Scannerini – e quindi sul tavolo del sindaco? Questa moda di dare la notizia prima ancora di aver la norma deve finire. Il rammarico è anche un altro: dispiace dover esternare i nostri dubbi e dover chiedere chiarimenti a mezzo stampa. Perché non si è provveduto ad un semplice congelamento temporaneo in attesa di poter discutere il pacchetto di misure nel consiglio telematico che è in fase di organizzazione? Perché non coinvolgere tutto il consiglio su questa emergenza che riguarda tutti e dove, sin dall’inizio noi di Forza Italia insieme agli altri colleghi di opposizione, non abbiamo mai speculato. A cosa serve riunirci adesso? A cosa serve spendere risorse per organizzare la macchina se oramai è già tutto deliberato. Personalmente, a livello istituzionale, lo ritengo un grave errore. Attendiamo risposte e delucidazioni”:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.