Montecarlo, 8 nascite nel mese di marzo

Una buona notizie nel periodo di emergenza per il coronavirus

Una buona notizia nel pieno dell’emergenza coronavirus. Nel mese di marzo si sono infatti registrate otto nuove nascite nel Comune di Montecarlo. A renderlo noto è il primo cittadino Federico Carrara, che coglie l’occasione per salutare i nuovi arrivati.

“Voglio condividere con voi una notizia che mi ha sorpreso e rincuorato – afferma il sindaco -. Stamani Rosita, collaboratrice dell’ufficio anagrafe del Comune, durante un momento di confronto mi ha detto: ‘Ti voglio dare una buona notizia, nel mese di marzo abbiamo avuto 8 nuovi concittadini’. Otto nascite che danno gioia e vigore a tutta la nostra comunità. Voglio dare il benvenuto ad Andrea, Beatrice, Federico, Isabel, Carolina, Tommaso, Viola e Zeno. Ma anche a Cloe, Gabriele, Gioele, Riccardo, Sejed, Tommaso e Vincent”.

Dal 1 gennaio sono 15 in totale le nascite nel nostro Comune – prosegue Carrara -. A loro guardiamo con fiducia e speranza in un momento particolarmente difficile. Saranno i bimbi nati al tempo dell’emergenza e per questo più forti che mai. Per dato informativo le nascite nel 2019 sono state 30 e nel 2018 sono state solamente 20. Se nei primi tre mesi ci sono state la metà di quelle dell’anno precedente ci vogliamo augurare entro la fine dell’anno di superare il numero del 2019. Cerchiamo di vedere un lato positivo di tutta questa situazione che ha dell’irreale. Proviamo a trovare la forza, gli stimoli per vincere questa guerra che ci sta coinvolgendo ogni giorno. La nascita di un bambino è sempre una benedizione, una  festa. La mia, le nostre congratulazioni ai genitori e passato tutto questo ci sarà modo di festeggiare questi bellissimi eventi. Non mi stancherò mai di ricordare di seguire scrupolosamente quanto disposto e comunicato da siti istituzionali riguardo l’emergenza. Un abbraccio caloroso a tutti. Insieme ce la faremo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.