Quantcast

Allarme siccità, Consorzio di bonifica anticipa la stagione irrigua

Replica al consigliere Scannerini: "Abbiamo già pensato a programmare l'attività"

I cambiamenti climatici, anche sul nostro territorio, sono ormai una realtà a tutti gli effetti, con cui occorre fare i conti. I ripetuti periodi di siccità, alternati a piogge spesso con caratteristiche torrenziali, ci chiedono di modificare i nostri modelli di gestione, pure quelli più consolidati.

Il Consorzio di bonifica 1 toscana nord quest’anno anticipa l’avvio della stagione irrigua, che normalmente sarebbe partita ad inizio giugno. Già in queste settimane, come scrive l’Ente, stanno “avviando la gestione della distribuzione dell’acqua agli agricoltori della Piana che hanno attivato una concessione, per venire incontro alle necessità specifiche di chi è in difficoltà”.

Così il Consorzio con una sua nota ufficiale, risponde al consigliere comunale di Capannori Matteo Scannerini dopo aver esternato la sua preoccupazione sulla siccità e i cambiamenti climatici.

“Il consigliere focalizza correttamente un problema, che un Ente presente sul territorio, come il nostro, ha ben presente – prosegue la nota del Consorzio – Lo ringraziamo, quindi, ma abbiamo già fatto: quest’anno la distribuzione dell’acqua sarà anticipata, rispetto al normale avvio della stagione irrigua; e già stiamo gestendo, sulle canalette della Piana, i bisogni più stringenti dei nostri agricoltori. Per il prossimo anno, stiamo già riflettendo un anticipo ancora maggiore: d’altronde, i cambiamenti climatici stanno rimescolando profondamente il quadro delle necessità, e noi siamo pronti a fare tutto quello che ci è possibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.