Quantcast

Degrado nei cimiteri, Fdi Capannori: “Mancata la programmazione”

Il direttivo locale del partito della Meloni punta ancora il dito contro la giunta

Polemiche sui cimiteri a Capannori, interviene il direttivo di Fratelli d’Italia dopo alcune accuse della maggioranza che hanno parlato di ‘disinformazione’.

“Noi per essere ben informati – dice il direttivo – siamo andati a rileggere le delibere di assegnazione ed abbiamo effettivamente constatato che il contratto con la ditta che gestiva la manutenzione era effettivamente scaduto il 31 dicembre scorso. Scorrendo poi le delibere di assegnazione dei lavori di manutenzione, e soprattutto quelle riguardanti la manutenzione del verde nei cimiteri, abbiamo amaramente constatato che la prima delibera è del 30 aprile, ben quattro mesi dalla scadenza del contratto con la ditta che nel 2019 gestiva questi lavori. Oltretutto notiamo sui social delle risposte “piccate” di qualche assessore, contro alcuni che fanno notare che la “cura e manutenzione del paesaggio” era già prevista nel periodo di lockdown almeno da metà aprile”.

“Ma in tutta questa polemica, montata per nascondere una mancata programmazione – conclude Fdi – ci rattrista il fatto che l’amministrazione, già prima del periodo di chiusura totale avvenuta a metà marzo, non avesse ancora affidato i lavori per la manutenzione dei cimiteri comunali“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.