Capannori, dalla Lega dubbi sulla selezione pubblica per il direttore generale di Ascit

Il consigliere Zappia: "I requisiti individuano un candidato preciso"

Dubbi dalla Lega sulla selezione del nuovo direttore generale di Ascit. A elencarli è il consigliere comunale Bruno Zappia.

“È sicuramente apprezzabile e meritevole – dice – che l’azienda Ascit bandisca concorsi pubblici per l’assunzione di personale, in particolare in questo momento di grave crisi economica. La selezione pubblica per il direttore generale a tempo indeterminato (circa 130mila euro l’anno) bandita dall’Ascit il 23 aprile con scadenza 8 maggio, risulta però alquanto singolare in quanto i candidati che volevano partecipare, dovevano possedere, tra l’altro requisiti ben dettagliati”.

“I requisiti, indicati dal bando dell’azienda – prosegue Zappia – individuano senza ombra di dubbio una persona ben precisa ed escludono di fatto, qualsiasi altro individuo che voleva partecipare a tale selezione “alla faccia delle selezione pubblica”. In parole povere non vorrei che ci fosse una sola domanda. Chiedo di intervenire urgentemente con  l’azienda Ascit affinché modifichi il bando di selezione a tempo indeterminato per l’assunzione del direttore generale. Ritengo che non sia una cosa né opportuna né necessaria”.

“Quali sono le motivazioni che vi hanno spinto a prendere questa decisione? – dice Zappia –  In alternativa chiedo di annullare il bando ed effettuare una seria selezione pubblica per la ricerca del direttore generale. Per questo ho deciso di inoltrare un’interpellanza per arrivare ad un chiarimento necessario che possa sgombrare il campo di qualsiasi equivoci. Ritengo che sia indispensabile la massima chiarezza sull’operato dell’amministrazione comunale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.