Emergenza Covid, Porcari apre il fondo di mutuo soccorso

Un conto corrente per contribuire al sostegno alle fasce deboli della popolazione

Il Comune di Porcari accende un fondo di mutuo soccorso per sostenere le persone che vivono una situazione di difficoltà economica causata dalla pandemia.

Tutti possono contribuire con una donazione, piccola o grande, attraverso bonifico bancario. “La comunità di Porcari – ha detto il sindaco, Leonardo Fornaciari – in questi mesi si è confermata attenta, coesa e generosa. Dopo la variazione di bilancio da 200mila euro, che ha impegnato risorse comunali per l’emergenza Covid-19 e per offrire liquidità immediata alle microimprese, apriamo alla partecipazione dei cittadini in questo ulteriore grande progetto di solidarietà. Non abbassiamo la guardia e restiamo uniti per non lasciare indietro nessuno”.

Le risorse messe in campo saranno destinate ai cittadini più fragili, colpiti in modo significativo dai due mesi di lockdown: tra gli altri, lavoratori a tempo determinato ai quali non è stato rinnovato il contratto, precari, disoccupati.

“Questa crisi sanitaria – commenta l’assessore al sociale Lisa Baiocchi – ha avuto immediate ripercussioni economiche. Spetta a noi rafforzare la rete di protezione intorno alle fasce deboli della popolazione con azioni di prevenzione a un disagio che rischia di diventare sociale. I gesti di fratellanza, in questi mesi, sono stati moltissimi: siamo sicuri che Porcari risponderà ‘presente’ anche a questa chiamata”.

Al fondo di mutuo soccorso del Comune di Porcari possono partecipare cittadini singoli, professionisti, imprese, fondazioni e associazioni, indipendentemente dalla residenza o dalla sede legale.

I versamenti dovranno essere effettuati sul conto di Banco Bpm intestato al Comune di Porcari, Iban IT 49 I 05034 70230 000000003408, causale: donazioni emergenza Covid.

Per questa donazione si applicano gli incentivi fiscali previsti per il 2020 dall’articolo 66 del decreto Cura Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.