Ok al bilancio 2019 del Comune: un risultato di amministrazione da oltre 10 milioni

Via libera in consiglio comunale. Carmassi: "Aumentano le entrate dai recuperi dell'evasione"

Chiude con il segno positivo il bilancio 2019 del Comune di Capannori. Il risultato di amministrazione ammonta infatti a 10.315.514,22. Questo uno dei dati più significativi del rendiconto della gestione 2019 illustrato dall’assessore al bilancio e alle finanze, Ilaria Carmassi al consiglio comunale riunitosi ieri pomeriggio (27 maggio) in modalità a distanza e approvato con i voti favorevoli della maggioranza e quelli contrari dell’opposizione.

Una parte delle risorse del risultato di amministrazione sono state accantonate per un totale di 7 milioni e 922 mila euro, di cui 6 milioni e 700 mila euro per il fondo crediti di dubbia esigibilità. La parte di risorse dell’avanzo di amministrazione destinata a nuovi investimenti sul territorio ammonta a circa 558 mila euro.
Migliorano nettamente i tempi di pagamento per i fornitori dell’ente. Già nel corso del 2019 grazie all’impegno e all’attenzione dell’amministrazione alla questione, i tempi di pagamento sono andati progressivamente calando. Un trend positivo confermato nel primo trimestre 2020 che ha fatto registrare un ritardo medio nei pagamenti di soli 3 giorni. Altro dato significativo del rendiconto di bilancio è il calo dell’applicazione degli oneri di urbanizzazione al bilancio corrente, che scende al di sotto del 10 per cento. Il rendiconto 2019, inoltre, non fa registrare debiti fuori bilancio.

“I risultati del rendiconto della gestione dell’esercizio 2019 sono certamente molto positivi, perchè ci permettono di consolidare il rispetto di tutti i vincoli relativi agli accantonamenti del risultato di amministrazione, nonché dei vincoli di finanza pubblica, ovvero il rispetto del pareggio di bilancio – spiega l’assessore al bilancio e alle finanze Ilaria Carmassi-. Tra gli elementi da evidenziare la diminuzione delle risorse provenienti dagli oneri di urbanizzazione destinate alla spesa corrente, un miglioramento delle entrate dovute agli accertamenti sull’evasione, in particolare per quanto riguarda l’Imu, una migliore celerità dei pagamenti ai fornitori per assicurare loro liquidità, oltre ad un’attenzione particolare ai servizi rivolti ai cittadini. I risultati del rendiconto confermano la solidità dell’impianto del nostro bilancio”.

E’ confermata l’attenzione del Comune ai servizi a domanda individuale (asilo nido, mensa scolastica, trasporto scolastico ed altri), poiché anche nel 2019 l’amministrazione comunale ha assicurato la copertura finanziaria con risorse proprie pari a circa i due terzi dei costi, per gravare il meno possibile sugli utenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.