Lega, dubbi sulla concessione della gestione del nido ‘Il grillo parlante’

Caruso dopo il voto del Consiglio a Capannori: "Anac richiederebbe l'appalto di servizi"

Il consiglio comunale di Capannori ha deliberato l’affidamento in concessione della gestione dell’asilo nido Il Grillo Parlante e il contributo di oltre 200mila euro per ognuno del 10 anni della durata della concessione per garantire al gestore l’equilibrio economico-finanziario.

“Nel mio intervento in consiglio – afferma il consigliere della Lega Domenico Caruso – ho espresso forti riserve sulla scelta del contratto di concessione a terzi in luogo dell’appalto di servizi che la prassi consolidata dell’Anac indica come fattispecie giuridica da applicare nel caso in cui non avvenga in capo al gestore il trasferimento del rischio di impresa così come nel caso dell’asilo nido di Capannori”.

“Infatti – spiega Caruso – l’amministrazione comunale stabilirà i criteri di ammissione dei bimbi e determinerà l’entità delle rette ma soprattutto corrisponderà un contributo annuo a garanzia dell’equilibrio economico-finanziario della gestione circostanza, questa, che impedisce la traslazione del rischio operativo sul gestore e, quindi, la corretta configurazione del contratto di concessione“.

“Nel nostro caso – afferma Caruso – ricorre l’appalto di servizi per il quale il codice dei contratti pubblici prevede una diversa e più rigorosa procedura a garanzia sia del buon andamento della pubblica amministrazione sia delle posizioni soggettive dei soggetti interessati alla gestione. Sulla questione ho auspicato un supplemento di riflessione ma la maggioranza ha votato lo stesso a favore della delibera. Seguiremo gli sviluppi della vicenda”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.