Capannori, parte la lotta alle zanzare

Iniziata sul territorio la disinfestazione larvale per contrastare la proliferazione dell'insetto

E’ iniziata la disinfestazione delle zanzare sul territorio di Capannori. In questi giorni si sta concentrando nella zona centrale, anche in seguito alle numerose segnalazioni dei residenti relative a concentrazioni anomale di questi insetti soprattutto durante il tardo pomeriggio e le ore serali. L’intervento proseguirà su tutto il territorio comunale. La disinfestazione realizzata in collaborazione con Ascit non è di tipo aereo, bensì ‘larvale’. Avviene cioè attraverso l’immissione di un prodotto biologico per il controllo di larve di zanzare nei luoghi di riproduzione e, in particolare, nei tombini e nei ristagni d’acqua.

“Con l’arrivo della bella stagione si è reso necessario iniziare la disinfestazione delle zanzare – spiega l’assessore all’ambiente Giordano Del Chiaro -. Già da alcuni anni questa pratica non viene realizzata mediante nebulizzazione, bensì attraverso il discioglimento di pasticche con sostanze biologiche nei tombini e nei ristagni d’acqua, utili a ridurre la riproduzione di zanzare. Una pratica molto meno invasiva e nociva e quindi più rispettosa dell’ambiente, ma altrettanto efficace. Una modalità di intervento che quest’anno si rende ancor più necessaria alla luce dell’emergenza covid19, poiché è raccomandato di non diffondere nell’ambiente sostanze che possano attaccare l’apparato respiratorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.