Via dell’acqua, manutenzione straordinaria a 5 fonti

Nei prossimi giorni prendono il via i lavori nel capannorese

Prenderanno il via nei prossimi giorni alcuni lavori di manutenzione straordinaria a cinque fonti della Via dell’Acqua, la rete composta da 14 fonti sorgive, collocate nelle zone collinari a nord e a sud del territorio. Un percorso creato dall’amministrazione comunale per incentivare l’utilizzo di acqua di sorgente e valorizzare quindi un bene comune prezioso per la comunità.

Le fonti interessate dai lavori sono: fonte L’Agostina e fonte Ponte alle Corti a Pieve di Compito, fonte Chiattino a Guamo, fonte La Pollina a Ruota, fonte Finetti a Gragnano.

Le fonti sorgive della via della buona acqua rappresentano una vera ricchezza per il territorio di Capannori – afferma l’assessore all’ambiente Giordano Del Chiaro -. Consentono infatti, l’approvvigionamento idrico gratuito di acqua di qualità ai nostri cittadini. Un’acqua sicura grazie ad un sistema di disinfezione a raggi ultravioletti che non va a modificare le qualità organolettiche dell’acqua e apposite analisi compiute trimestralmente. L’utilizzo dell’acqua di fonte ha una importante valenza anche dal punto di vista ambientale, poiché consente ai cittadini di fare un minore ricorso alle bottiglie di plastica, che spesso vengono utilizzate come ‘usa e getta’, favorendo quelle di vetro. Queste fonti si sono rilevate importanti anche durante la fase 1 dell’emergenza sanitaria – prosegue Del Chiaro- consentendo l’approvvigionamento idrico senza doversi recare in luoghi di vendita al chiuso. Per mantenere le fonti efficienti decorose e sicure eseguiamo una manutenzione ordinaria costante e interventi di manutenzione straordinaria, come quelli che partiranno nei prossimi giorni, quando se ne presenta la necessità. Proprio per l’importanza che la via dell’acqua riveste per la comunità stiamo lavorando alla sua ulteriore valorizzazione e al suo potenziamento attraverso l’attivazione di altre fonti”.

Di seguito i lavori in programma alle 5 fonti della via dell’Acqua:

Fonte L’Agostina: intervento nel locale tecnico interrato che ospita l’impianto a raggi ultravioletti; stuccatura degli elementi in cotto posti sulla sommità del parametro murario e successiva regolarizzazione dell’intonaco;

Fonte Ponte alle Corti: chiusura con catrame di una traccia stradale che ha ceduto posta vicino al marciapiede del locale di erogazione dell’acqua della fonte;

Fonte Chiattino: ricollocazione e ripristino del muretto situato a protezione dello spazio di servizio della sorgente danneggiato e spostato da un veicolo in manovra;

Fonte La Pollina: ripristino e stuccatura della muratura posta sul parametro frontale della fonte; sigillatura e impermeabilizzazione del pavimento di scorrimento delle acque sorgive nei pressi della tubazione di troppo pieno; realizzazione di una diversa canalizzazione delle acque sorgive che confluiscono al locale tecnico, ripristino dei muretti laterali alla fonte e sostituzione degli elementi deteriorati;

Fonte Finetti: impermeabilizzazione della parte sommitale della sopraelevazione del pozzo della sorgente, realizzazione di una nuova regimazione idraulica intorno al punto di erogazione della fonte con la realizzazione di zanelle in muratura di cemento intorno al marciapiede in cotto della fonte e modellamenti del terreno, per raccogliere, convogliare ed allontanare dal pozzo della sorgente le acque meteoriche.
Durante l’esecuzione degli interventi le fonti rimarranno chiuse e la chiusura sarà segnalata da appositi cartelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.