Scuole Altopascio, 400mila euro per l’adeguamento antincendio

Il Comune ha stanziato la cifra anche grazie al sostegno di ministero dell'istruzione e Fondazione Crl

Circa quattrocentomila euro di interventi per adeguare, entro l’estate, dal punto di vista antincendio la scuola media Ungaretti, la scuola elementare di Spianate e la scuola materna di Badia Pozzeveri.

È la cifra stanziata dall’amministrazione D’Ambrosio grazie anche ai contributi del ministero dell’istruzione e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: una cifra considerevole che consente – con l’approvazione esecutiva dei progetti, avvenuta ieri (5 giugno) in giunta – di garantire maggiore sicurezza agli istituti scolastici del territorio comunale.

“Le scuole del nostro territorio necessitano di adeguamenti per quanto riguarda la normativa antincendio – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici, Daniel Toci – Un tema che riguarda direttamente la sicurezza dei nostri ragazzi. Abbiamo ottenuto circa 200mila euro dal ministero, alle quali abbiamo aggiunto risorse proprie dell’ente. A queste, inoltre, occorre aggiungere anche lo stanziamento che abbiamo ottenuto lo scorso anno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, sempre per finanziare interventi di adeguamento antincendio e gli altri lavori che abbiamo sostenuto, anche dal punto di vista della prevenzione incendi, nella scuola elementare di Altopascio e nella materna di Marginone, per permettere il ritorno delle cucine dentro gli istituti”.

“La scuola ricopre un’importanza centrale nella nostra amministrazione – proseguono – e fin da subito un obiettivo di questo mandato è stato quello rimettere al sicuro gli edifici: lo dimostriamo con i nuovi edifici che andremo a realizzare, con i bandi a cui partecipiamo e che, in più occasioni, vinciamo, con i progetti credibili e concreti che prepariamo e anche con il taglio alle indennità dai nostri stipendi di sindaco, assessori e presidente del consiglio comunale, grazie al quale dal 2016 riconosciamo circa 30mila euro l’anno all’istituto comprensivo di Altopascio per l’acquisto di materiale e di arredi e per il sostegno a progetti formativi. È davvero un gioco di squadra che investe tanto la parte politico-amministrativa quanto quella tecnica degli uffici e dei dirigenti ed ecco perché ancora una volta ringraziamo gli uffici per il lavoro svolto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.