Capannori, via alla campagna ‘Estate al ristorante’

Prodotti tipici e menu speciali per valorizzare le realtà del territorio: ecco come iscriversi

Valorizzare i ristoranti del territorio e i loro punti di forza, quali ampi spazi all’aperto, piatti tipici e menu a chilometro zero, incentivando così le persone a sceglierli per pranzare o cenare durante questa estate in cui in tanti saranno alla ricerca di attività che offrono buon cibo e sicurezza. È con questo obiettivo che l’amministrazione Menesini lancia la campagna Estate al ristorante alla quale potranno aderire gli operatori del territorio. L’iniziativa è nata all’interno del tavolo di lavoro con il settore ristorazione promosso dal Comune, cui partecipano imprenditori del settore e associazioni di categoria.

“Vogliamo incentivare le persone a tornare a frequentare in tutta tranquillità i ristoranti del territorio, che offrono garanzie di serietà, qualità dei prodotti e ambienti confortevoli e sicuri – spiega l’assessore al commercio, Serena Frediani – Si tratta di un’iniziativa importante che dimostra la nostra vicinanza e il supporto a uno dei settori più colpiti dall’emergenza sanitaria nazionale. Questa estate chi vorrà mangiare fuori casa presterà particolare attenzione ai valori aggiunti dei locali, a partire dagli ampi spazi all’aperto di cui tradizionalmente i ristoranti di Capannori dispongono fino ad arrivare ai piatti tipici o ai menu speciali. Con questo obiettivo nasce Estate al ristorante. Invito quindi le attività ad aderire, segnalandoci i loro punti di forza. Noi raccoglieremo il tutto e lo diffonderemo attraverso i nostri canali di comunicazione affinché raggiungano il maggior numero di persone”.

I ristoranti del territorio comunale di Capannori che vogliono aderire alla campagna devono inviare un’email a iniziative@comune.capannnori.lu.it segnalando le loro caratteristiche peculiari e i contatti per chi volesse effettuare una prenotazione o avere maggiori informazioni. L’ente di piazza Aldo Moro produrrà poi materiale di comunicazione che sarà diffuso attraverso i siti web e i social media.

Durante l’emergenza Covid-19 il Comune di Capannori con la collaborazione delle associazioni di categoria e dei centri commerciali naturali aveva lanciato campagne di valorizzazione del settore ristorazione quali Pasqua a casa tua e 25 aprile e 1 maggio a casa tua dedicate alle consegne a domicilio. Adesso, nella fase 3, arriva quindi una nuova iniziativa dedicata al rilancio, che ha un orizzonte temporale più lungo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.