Mascherine lavabili per tutela ambiente, Menesini ringrazia calzaturificio Sabshoes

L'azienda di Segromigno in Monte in questi mesi di emergenza ha convertito parte della sua produzione

Il sindaco Luca Menesini questa mattina (18 giugno) ha fatto visita – e tanti complimenti – al calzaturificio Sabshoes di Segromigno in Monte che in questi mesi di emergenza ha convertito parte della sua produzione in mascherine.

“Da buon calzaturificio Capannorese – ha scritto il primo cittadino di Capannori – ha dato vita a una mascherina lavabile: diciamocelo, l’usa e getta ci dà fastidio. Quando la filosofia rifiuti zero ti entra nella pelle come è successo ai cittadini di Capannori, tornare indietro è difficile. Si può fare una volta per caso, in un momento di emergenza senza alternative, ma non si può fare come prassi. La prassi è riuso e tutela dell’ambiente. La famiglia Vellutini, quindi, con la loro attività sono bell’esempio targato Capannori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.