Capannori, inaugurata la nuova area polivalente all’aperto foto

Taglio del nastro della struttura riqualificata

E’ stata inaugurata stamani (20 giugno) la nuova area polivalente per la pratica di sport all’aperto situata nella zona a verde vicino al polo scolastico fra vicolo Carlo Piaggia e via del Casalino a Capannori. L’impianto adibito alla pratica del calcetto, del beach volley e del beach soccer sorge su un terreno di proprietà comunale ed è stato realizzato, grazie anche ad un contributo del Comune, dalla società sportiva Asd Capannori, che ne cura anche la manutenzione e la sorveglianza. Presenti al taglio del nastro che si è svolto nel rispetto delle norme di sicurezza per il contenimento del covid-19, l’assessore al volontariato, Serena Frediani, il presidente dell’Asd Capannori, Pierluigi Finizola e Oronzo Miccoli dell’Asd Nottolini.

“Con la realizzazione di questo nuovo impianto sportivo abbiamo valorizzato uno spazio pubblico in un’area centrale del comune che adesso può essere utilizzato gratuitamente per varie attività sportive dai ragazzi e da tutta la comunità – afferma l’assessore al volontariato Serena Frediani-. Vista la sua vicinanza alla scuola secondaria di primo grado e al liceo scientifico potrà essere usato anche dagli studenti. Ringrazio la società ‘Asd Capannori’ per essersi presa l’impegno di realizzare questo nuovo spazio che non sarà solo luogo di sport, ma anche di aggregazione per le nuove generazioni ”

Il nuovo campetto polivalente è collocato in una zona “storica” per una generazione di capannoresi. Lì, infatti, sorgeva un campetto da calcio molto frequentato dai giovani negli anni Ottanta. Con il passare del tempo fu trascurato e finì per essere abbandonato. Grazie all’amministrazione Menesini e all’Asd Capannori, associazione di recente costituzione, questa zona rinasce per favorire la socializzazione, il divertimento e il benessere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.