Quantcast

Porcari, 39 dipendenti a ‘lezione’ di protezione civile

Quarta e ultima giornata formativa prevista dal piano comunale alla presenza del sindaco Fornaciari e dell'assessore Fanucchi

La sicurezza dei cittadini e la capacità di rispondere con efficacia a un’emergenza sono obiettivi centrali per l’amministrazione di Porcari. Si è svolta questa mattina (26 giugno) la quarta e ultima giornata formativa prevista dal piano di protezione civile comunale.

Le lezioni, della durata di 3 ore ciascuna, sono state seguite sia in presenza, sia in modalità online, da 39 dipendenti interessati, dal sindaco Leonardo Fornaciari e dell’assessore alla protezione civile Franco Fanucchi.

“È la prima volta che accade nel nostro Comune – afferma l’assessore Fanucchi – che i dipendenti siano formati sui delicati temi di protezione civile. Questa iniziativa fa parte di un percorso iniziato due anni fa, quando abbiamo approvato il piano di protezione civile. Abbiamo quindi inviato 4000 manuali di prevenzione e corretti interventi in caso di pericolo a tutte le famiglie porcaresi e abbiamo organizzato delle giornate Io non rischio”.

“Insomma – prosegue Franco Fanucchi – il nostro intento è creare nella popolazione una coscienza e una conoscenza del rischio, affinché si inneschi il meccanismo di auto-protezione. Sono felice che i nostri dipendenti comunali abbiano partecipato in massa a questa iniziativa e lo abbiano fatto con entusiasmo: la formazione ci consente di essere aggiornati e quindi più efficienti in caso di evento di protezione civile, ciascuno con la propria funzione e il proprio compito ben preciso, senza sovrapposizioni. In questo modo lavoriamo tutti per migliorare il livello di sicurezza dei cittadini di Porcari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.