Altopascio, la maggioranza a Giani: “E’ il momento di completare la circonvallazione”

L'appello dei consiglieri a una politica di continuità rispetto all'infrastruttura

“E’ ora il momento di completare la circonvallazione di Altopascio”. E’ questo l’appello che i consiglieri dei gruppi di maggioranza dell’amministrazione D’Ambrosio lanciano al candidato presidente della Regione Eugenio Giani. La richiesta è quella di un impegno forte per la Piana di Lucca a partire dalla riqualificazione della via Francesca Romea, il decongestionamento del traffico dal centro del paese e la creazione di due infrastrutture pilota per la cittadina del Tau: il sottopasso ferroviario con il raddoppio della linea ferroviaria e il completamento della circonvallazione.

“Un’opera strategica, tanto quanto quella di sottopasso ferroviario, che non può essere rimandata: lo chiedono i cittadini, lo chiedono le aziende, lo chiede il nostro territorio tutto, che può giocarsi, attraverso queste due infrastrutture, una partita importante per quanto riguarda lo sviluppo e la crescita economica e sociale – spiegano i consiglieri del Partito democratico, ViviAmo Altopascio e Italia Viva -. L’attuale amministrazione, guidata dalla sindaca Sara D’Ambrosio, ha ottenuto 200 mila euro di finanziamenti da parte della Regione Toscana per la progettazione del terzo lotto della circonvallazione, che dovrà collegare la via Bientinese alla località Turchetto: un primo risultato importante, mai visto fino a oggi”.

“Un solco è tracciato e c’è una volontà esplicita da parte della Regione di sostenere questo progetto del terzo lotto, grazie anche al lavoro e alla disponibilità dell’assessore regionale Marco Remaschi, che ha lavorato a stretto contatto con l’assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli e con l’amministrazione comunale per questo primo finanziamento – concludo i consiglieri dei gruppi di maggioranza -. Quello del terzo lotto deve essere a nostro avviso un obiettivo di tutti e un impegno chiaro anche di chi guiderà la Regione nei prossimi anni. Per questo motivo ribadiamo oggi al candidato alla presidenza, Eugenio Giani, l’importanza della continuità rispetto a questa infrastruttura, per realizzare la quale siamo pronti a parlare con tutti i candidati che ce lo chiederanno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.