Capannori, un fine settimana con le visite guidate a Villa Reale e Torrigiani

Va avanti il programma di promozione delle dimore storiche

Prosegue, dopo il successo dei primi appuntamenti, l’iniziativa Vivi Capannori promossa dall’amministrazione comunale per riscoprire le bellezze paesaggistiche, naturalistiche e architettoniche di Capannori, valorizzando il turismo di prossimità e contribuendo così a rilanciare il settore.Una serie di visite di gruppo, con servizio gratuito di guida turistica o ambientale, ad alcuni dei luoghi più significativi del territorio.

Il prossimo appuntamento è in programma sabato 4 e domenica 5 luglio con la visita a Villa Reale alle 10,30 e alle 15. Sarà presente una guida turistica. Il costo di ingresso al parco è di 12 euro. Per informazioni e prenotazioni:Turis Lucca tel 348 3828294. Sempre sabato 4 e domenica 5 luglio ci sarà anche la possibilità di visitare con una guida turistica Villa Torrigiani alle 10,30 o alle 15. L’ingresso al parco e alla villa è di 14 euro. Informazioni e prenotazioni: Guide Lucca tel 339 6328832.

L’ultimo appuntamento dell’iniziativa è in programma sabato 11 e domenica 12 luglio con la visita a San Gennaro, con sosta a Palazzo Boccella e Palazzo Bove, con una piccola escursione con guida turistica. L’appuntamento è per le 9 o le 17. C’è anche la possibilità di utilizzare una joelette, in collaborazione con l’associazione PerSanPietro, Sentieri di Felicità e Aeliante. In programma anche un aperitivo che si svolgerà alle 11.30 o alle 19.30 al Ristoro della Fattoria Gambaro. Informazioni e prenotazioni: La Giunchiglia tel 348/6019949.

Per partecipare alle visite è obbligatoria la prenotazione contattando i numeri indicati. Il costo dell’aperitivo è di 5 euro.
Per ulteriori informazioni: Ufficio Promozione del Territorio, 0583/428588,promozione.territorio@comune.capannori.lu.it,www.capannori-terraditoscana.org.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.