L’inglese? Si impara in ville e giardini con l’associazione Tèlia

Un modo per passare un pomeriggio all’insegna della scoperta delle bellezze locali migliorando la lingua

Un’estate di iniziative culturali all’aperto, nelle cornici eccellenti del nostro territorio.

E’ la proposta di associazione Tèlia, che organizza due pomeriggi (dalle 17 alle 19) dedicati ad apprendere l’inglese in modo semplice e divertente in splendidi giardini capannoresi, fra un aperitivo in inglese e una semplice caccia al tesoro sulla storia dei luoghi ospitanti. Un modo per passare un pomeriggio all’insegna della scoperta delle bellezze locali migliorando il proprio inglese.

Si parte sabato 11 luglio nel giardino della Fattoria Villa Gambaro a Petrognano, location suggestiva da cui si può ammirare tutta la piana lezione di inglese a partire dalle 17, intervallata da aperitivo coi vini della Fattoria e caccia al tesoro.

Sabato 8 agosto si replica al Circolo Oasi di Pieve San Paolo, sempre in giardino. Conversazione ingese e aperitivo all’aperto con degustazioni nel prato della struttura.

Gli eventi, che si svolgeranno con tutte le precauzioni di sicurezza imposte dalle norme Covid, saranno a numero chiuso ed è richiesta la prenotazione al 347.8492116 (Ilaria).

Tèlia è una associazione di promozione sociale, scaturita dall’entusiasmo di un gruppo di donne che hanno accettato la sfida di mettere in gioco le proprie competenze, passioni e abilità per promuovere la crescita personale degli altri. Obiettivi fondamentali della associazione, che ha sede a Marlia, sono quelli di sostenere la formazione e la tutela della donna in tutte le attività in cui essa esprima la propria personalità, di organizzare attività formative e culturali rivolte al mondo giovanile e di promuovere l’educazione civica e culturale della popolazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.