Altopascio, riaprono le aule studio nella biblioteca comunale

Per accedere alle postazioni individuali è necessario prenotare

Riaprono le aule studio della biblioteca comunale Carrara di Altopascio. Per utilizzare le postazioni individuali è necessario prenotarsi, così da evitare la presenza di troppe persone in contemporanea negli spazi della biblioteca. In particolare sono su prenotazione una postazione Pc collegata a internet per la navigazione online all’ingresso e quindici postazioni di studio individuale. L’accesso alla singola postazione è consentito la mattina dalle 8,30 alle 13 e il pomeriggio dalle 14 alle 19,30. Gli spazi possono essere prenotati al numero 0583 216280 o di persona. La prenotazione è personale, e non può avvenire per conto di altri utenti.

L’assegnazione delle postazioni avviene in ordine di arrivo della richiesta, fino a esaurimento delle postazioni disponibili. Per la giornata in corso è prevista la sola prenotazione del modulo pomeridiano al mattino. In via sperimentale, l’utente ha la possibilità di prenotare contemporaneamente fino a un massimo di tre moduli a sua scelta da calendarizzare a partire dal modulo successivo rispetto a quello attivo al momento della prenotazione. Per gli utenti che non hanno effettuato una prenotazione preventiva dello spazio all’ingresso della biblioteca, è possibile prevedere l’uso di una delle postazioni non prenotate rimaste libere. L’uso delle postazioni di lettura e studio è riservato agli utenti iscritti al servizio di prestito in una delle biblioteche della rete documentaria lucchese. I cittadini che volessero utilizzare le sale di studio e non sono ancora iscritti, possono provvedere all’iscrizione gratuita secondo le consuete modalità.

Per motivi legati alle esigenze di sanificazione, gli utenti non possono spostarsi da una postazione all’altra. L’accesso agli scaffali delle sale lettura e al piano superiore è quindi momentaneamente interdetto. È comunque consentito l’accesso diretto, previa sanificazione della mani, allo scaffale delle novità e all’emeroteca. Il materiale della sezione bambini e ragazzi è nuovamente ammesso al prestito a domicilio, ma l’accesso per la scelta dei libri è solo su prenotazione. Per ridurre al minimo le attese, gli utenti potranno prendere in prestito i libri e i documenti che avranno preventivamente prenotato, accedendo al catalogo digitale con le proprie credenziali. Chi avesse perso le credenziali, le avesse dimenticate o avesse difficoltà a effettuare le prenotazioni online, può rivolgersi al servizio di assistenza telefonica, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 8,30 alle 12,30. Una volta effettuata la prenotazione troverà il documento richiesto a suo nome al banco prestito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.