Furti al cimitero di Lammari, Masini: “Telecamere subito”

Il coordinatore di Forza Italia: "Ognuno ha il diritto di andare dai propri cari senza trovare sorprese"

“Da tempo denunciamo la necessità di telecamere all’interno dei cimiteri. Fra questi c’è anche quello di Lammari, che l’altro giorno è stato teatro dell’ennesimo raid da parte di malviventi che hanno rubato vasi di numerose tombe”. Così il coordinatore comunale di Forza Italia a Capannori Anthony Masini sulla questione furti al cimitero di Lammari.

“Ho speso gran parte della mia attività politica nel denunciare i problemi di sicurezza all’interno dei nostri campi santi – dice Masini – ma ad oggi non sono stato ancora ascoltato. Il risultato è che i furti continuano e le famiglie vedono costantemente violate le tombe dei propri cari da parte di delinquenti senza scrupoli nè decenza”.

“E’ il momento di dare risposte a queste persone – conclude Masini – l’amministrazione inserisca subito nell’agenda delle priorità l’installazione delle telecamere in questi luoghi. Ognuno ha il diritto di andare a recare omaggio ai propri cari in sicurezza e senza trovare spiacevoli sorprese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.