Rotonda alla Madonnina, c’è l’assemblea pubblica

Con l'infrastruttura via anche l'ultimo semaforo rimasto sulla via Pesciatina

Lunedì (13 luglio), alle 21, nella sede del Gruppo donatori di sangue Fratres di Lunata è in programma un’assemblea pubblica sul progetto definitivo della rotonda della Madonnina.

Volge al termine il percorso di approvazione di questo importante progetto grazie al quale sarà eliminato l’ultimo semaforo sulla via Pesciatina, quello a Lunata all’incrocio con via della Madonnina. Dopo l’incontro pubblico che vedrà la partecipazione del sindaco Luca Menesini dell’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo, di tecnici e progettisti, il progetto definitivo andrà all’approvazione della giunta. In seguito sarà portato all’attenzione della commissione consiliare lavori pubblici per poi approdare sui banchi del consiglio comunale per la sua approvazione, contestualmente all’adozione della variante urbanistica necessaria alla sua realizzazione.

I cittadini avranno 30 giorni di tempo dalla pubblicazione dell’adozione della variante per presentare osservazioni al Comune. L’incrocio tra la via Pesciatina e via della Madonnina, che è uno dei più transitati della zona centrale del comune, ha una forma allungata. Per questo si rende necessaria la costruzione di due rotatorie, la prima fra via Pesciatina e via della Madonnina, la seconda fra via della Madonnina e via dell’Ave Maria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.