Capannori, via ai lavori per la realizzazione della Cittadella dello sport

Le opere dureranno circa un anno e il costo del primo lotto è di un milione e mezzo di euro

La Cittadella dello sport di Capannori diventerà presto realtà. Sono infatti iniziati oggi (28 luglio) i lavori per la realizzazione del polo sportivo multidisciplinare, collegato alla piscina comunale, che sorgerà nella zona del campo sportivo.

Le opere dureranno circa un anno e il costo del primo lotto è di un milione e mezzo di euro. Di questi, un milione e 350 mila sono stati ottenuti vincendo un bando del Cipe, 150mila euro invece sono a carico del Comune di Capannori.

“Creeremo un luogo bello, funzionale e moderno – ha detto il sindaco Luca Menesini durante la presentazione – Diventerà un polo per tutte le discipline agonistiche e non agonistiche e per il benessere dei cittadini”.

Il lavori sono stati illustrati stamani (28 luglio), ‘in loco’, proprio in occasione dell’avvio dell’intervento, oltre che dal sindaco Luca Menesini, anche dall’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo.

“Ci tengo a sottolineare – dice l’assessore Del Carlo – il collegamento fra l’ormai ex stadio e la piscina tramite un percorso, sempre aperto al pubblico, che contribuirà a rendere la cittadella dello sport un luogo importante dal punto di vista sociale. Oggi è iniziata la demolizione degli spogliatoi e delle tribune a cui poi seguirà ‘la costruzione’ dellla vera e propria zona. Siamo molto soddisfatti di questo progetto”.

“Stiamo lavorando con grande impegno per dare ai cittadini di Capannori impianti sportivi di massimo livello. Insieme alla cittadella dello sport realizzeremo infatti anche il palazzetto dello sport, mentre abbiamo rinnovato la piscina comunale. Siamo consapevoli che far praticare sport ai figli incide nelle tasche delle famiglie e riteniamo quindi giusto che l’amministrazione comunale metta a loro disposizione spazi belli, con molte opzioni, funzionali e accessibili a prezzi convenienti”, ha concluso il sindaco menesini.

L’opera nel dettaglio

Il primo lotto prevede la riqualificazione del campo sportivo ad uso calcio ed atletica leggera con manto superficiale in erba naturale. Il rettangolo di gioco sarà rimodulato e avrà dimensioni nette di 100 per 60 metri, idoneo per la categoria di ‘Eccellenza’ con spazi esterni minimi di 3,50 metri sui lati corti e di 2,50 metri su quelli lunghi come prevede il regolamento.

Sarà inoltre realizzata una pista di atletica leggera a 6 corsie in cui praticare la corsa, la corsa a ostacoli e la corsa a staffetta. Previsto inoltre uno spazio per il lancio del peso, il lancio del disco, il lancio del martello e il lancio del giavellotto. Un’ ulteriore area sarà destinata al salto in alto, al salto con l’asta e al salto in lungo. All’esterno della pista di atletica sarà realizzata una pista per lo skiroll.

In programma anche la realizzazione di una tribuna da 600 posti a sedere con struttura in cemento ed accessi tramite scale metalliche poste ai lati. Sotto la tribuna saranno realizzati gli spogliatoi, la palestra, i locali medici e i depositi.

Le recinzioni esistenti saranno sostituite con una nuova recinzione realizzata in tubolari metallici e rete metallica plastificata che si estenderà lungo il nuovo perimetro di recinzione, disegnato in modo da contenere anche la nuova pista da skiroll.

Infine, saranno demolite le torri faro esistenti e, con un secondo lotto di interventi, ne saranno costruite 4 nuove che permetteranno la completa illuminazione del campo e la fruizione dell’area sportiva anche in orario serale.

Con un secondo lotto, finanziato nell’ambito dei progetti Piu della Regione del bando Sport e periferie, oltre alle torri faro, sarà realizzata la copertura della tribuna e sarà costruito un percorso pedonale attrezzato per la ginnastica all’aperto di collegamento tra lo stadio e la piscina, aperto a tutti.

Per completare la Cittadella dello sport l’amministrazione comunale sta lavorando ad individuare le soluzioni per realizzare una piscina all’aperto e una palestra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.