Quantcast

Musica, spettacoli di magia e teatro: quattro eventi al parco Pandora di Segromigno in Monte

La manifestazione "L’altro scrigno" giunge al terzo anno. Sarà un'edizione all'insegna della sicurezza

Tre giornate di spettacoli nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anticovid. Anche quest’anno il parco pubblico Pandora di Segromigno in Monte si animerà di eventi grazie alla terza edizione della manifestazione L’altro scrigno di Pandora, promossa dal comune di Capannori e organizzata dalla filarmonica Giacomo Puccini di Segromigno in Monte, in collaborazione con il Centro commerciale naturale Indiana e dintorni e l’associazione Per San Pietro.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina (30 luglio) a Pandora con la presenza dell’assessore alla cultura Francesco Cecchetti, il presidente della filarmonica Giacomo Puccini di Segromigno in Monte Andrea Petretti, il presidente del centro commerciale naturale Gabriella Giusfredi e Massimo Serafini dell’associazione Per San Pietro.

“Dalla sia inaugurazione, nel giugno 2017, Pandora è diventato un luogo di ritrovo e di aggregazione per la comunità di Segromigno e un luogo importante per lo svolgimento di varie iniziative culturali e di intrattenimento molto apprezzare dai cittadini, che valorizzano ulteriormente questa bella e originale area verde – afferma l’assessore Cecchetti -. Ringrazio tutti coloro che con impegno e passione anche quest’anno hanno permesso la realizzazione di questa bella iniziativa”.

L’altro scrigno di Pandora 2020

“Quest’anno sembrava che la situazione non permettesse di poter organizzare nulla, ma all’inizio del mese di luglio, dopo un’attenta valutazione delle varie norme di sicurezza anti-covid, si è aperto uno spiraglio per poter mettere in piedi l’iniziativa ed il consiglio della filarmonica, sollecitato dall’amministrazione comunale, si è subito messo in moto per preparare la rassegna – spiega Andrea Petretti -. Come prima cosa abbiamo ripreso le prove musicali per preparare un programma adatto a Pandora, poi abbiamo contatto alcune associazioni del territorio ed in pochi giorni il calendario è stato realizzato”.

Il programma

Da venerdì 21 a domenica 23 agosto il parco ospiterà quattro appuntamenti rivolti ad adulti e bambini. Si inizia venerdì 21 agosto alle 21,15 con lo spettacolo di musica e majorettes Quando la Banda passò che sarà eseguito dalla banda spettacolo La campagnola di Marlia.

Sabato 22 agosto alle 17,30 sarà il momento dello spettacolo di magia per i più piccoli. Il parco di Pandora diventerà un vaso magico dal quale, grazie alla versatilità ed all’istrionismo del Mago Ale, del Club Magico Italiano, usciranno trucchi e magie per i bambini, che al termine potranno gustare un buon gelato rinfrescante. La sera del 22, alle 21,15, sarà la volta della filarmonica Giacomo Puccini di Segromigno in Monte. La serata si intitola La banda nelle corti e vuole dare una continuità temporale alla rassegna (che dura da oltre 35 anni) che la banda realizza nelle corti del paese e che quest’anno si svolgerà nella corte di Pandora dove in effetti molta gente si ritrova “a veglia” come usava il secolo scorso.

Il programma musicale che la banda ha preparato sarà particolarmente allegro e popolare per regalare momenti di festa e di leggerezza ai frequentatori del parco.

Domenica 23 agosto alle 21,15 chiuderà la rassegna L’altro scrigno di Pandora lo spettacolo della Compagnia de’ Sonati, che metterà in scena Speriamo venga Gente. Uno spettacolo di scenette e varietà che propone numeri e battute dell’incredibile patrimonio della commedia italiana del dopoguerra, ma anche sketch originali scritti proprio dalla stessa compagnia.

Le misure di sicurezza

Tutti gli eventi sono a ingresso libero, ma verranno approntate tutte le necessarie misure di sicurezza anticovid. Nell’area del parco verrà effettuato un controllo all’ingresso, in cui verrà anche misurata la febbre. I posti a sedere saranno limitati: il numero massimo di accessi agli eventi è di 100 persone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.