Rischio licenziamenti alla Progest, il sindaco: “Porteremo la situazione in Regione”

D'Ambrosio e Toci al presidio dei lavoratori che temono per il loro futuro

Incontro con i lavoratori della Progest-ex Ondulati Giusti per il sindaco di Altopascio, Sara D’Ambrosio e l’assessore Daniel Toci.

I lavoratori sono riuniti in presidio per chiedere certezza alla proprietà rispetto al futuro dell’azienda: “Si parla di ristrutturazioni, si parla di licenziamenti – commenta D’Ambrosio – Per noi, prima di tutto, è opportuno parlare con l’azienda e capire esattamente che intenzioni abbia rispetto allo stabilimento di Altopascio, strategico per la posizione e per il polo produttivo che rappresenta da sempre”.

“Se ci sarà bisogno – prosegue il sindaco – porteremo la situazione ai tavoli regionali: ho già parlato con la proprietà e continuerò a farlo nei prossimi giorni, siamo in contatto con i lavoratori e continueremo a esserlo nei prossimi giorni, al loro fianco ancora una volta, per risolvere nel miglior modo possibile tutta questa vicenda. Da parte dell’amministrazione comunale c’è tutta la disponibilità a supportare Progest nel piano di rilancio. Attenzione, determinazione, presenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.