Porcari, riaperto il ponte di via Toschino foto

Ultimati i lavori dopo i danneggiamenti dell'esondazione del rio Leccio

Questa mattina (8 agosto) è stato riaperto al transito il ponte di via Toschino a Porcari, chiuso dallo scorso 17 giugno in seguito alla bomba d’acqua che aveva portato all’esondazione del rio Leccio. Anche il guard rail del ponte era stato gravemente danneggiato. Eventi per i quali il Comune di Porcari aveva richiesto e ottenuto il riconoscimento dello stato di emergenza regionale necessario ad attivare i lavori in somma urgenza.

In meno di due mesi il Genio Civile della Regione Toscana ha rimesso in sicurezza gli argini del Leccio a nord di via Toschino. I lavori più importanti hanno riguardato l’argine sinistro, con il rifacimento totale della struttura danneggiata, mentre l’argine destro è stato consolidato e rafforzato.

Infine è stato installato, sul lato nord del ponte, un nuovo guard rail.

“Come amministrazione – commentano il sindaco di Porcari, Leonardo Fornaciari, e l’assessore ai lavori pubblici, Franco Fanucchi – ci siamo da subito attivati perché la Regione, ente competente per la manutenzione straordinaria dei corsi d’acqua di terza categoria, intervenisse con puntualità. Il lavoro fatto, in tempi brevi, è stato importante: basta recarsi sul posto per rendersi conto della portata dell’opera”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.