Quantcast

Caruso (Lega): “Via di Tiglio, nessun intervento da 10 anni”

Interrogazione al sindaco da parte del consigliere comunale

“Dalla chiusura del vecchio casello, avvenuta circa dieci anni fa, ad ora, via di Tiglio è stata lasciata fuori dagli interventi di riqualificazione e dimenticata da tutti poiché nulla è stato fatto dal momento che manca una adeguata pubblica illuminazione (è presente un solo lampione) e le abitazioni della zona sono prive di allacci alla fognatura e all’acquedotto”. A dirlo è il consigliere comunale della Lega di Capannori, Domenico Caruso.

“E’ agevole, dunque – prosegue – comprendere i disagi degli abitanti costretti ad attingere acqua dai pozzi e ad utilizzare fosse biologiche nonostante le ripetute e vane richieste di estensione delle reti idriche e fognarie. A questo stato di cose occorre aggiungere la mancata collocazione delle barriere antirumore presenti solo nel lato di Carraia ma non dalla parte di Pieve San Paolo a protezione degli abitanti delle case situate in prossimità della carreggiata autostradale. Ho presentato una interrogazione al Sindaco di Capannori per conoscere le iniziative che il Comune intende assumere per risolvere le criticità presenti nella zona e mi auguro che gli interventi in via di Tiglio possano essere pianificati nei programmi delle opere pubbliche che dovranno essere implementati a breve”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.