Quantcast

Condomini, ad Altopascio i kit della differenziata si consegnano a casa

Avviati lavori per realizzare il mini-centro di raccolta di Ascit, in attesa di avere pronta l’isola ecologica al Cerro

Condomini di media e grande dimensione: consegna kit e sacchetti direttamente a casa. È per rispondere a un’esigenza mirata e concreta da parte dell’utenza che l’amministrazione D’Ambrosio insieme con Ascit ha deciso di effettuare un rifornimento programmato dei sacchetti e dei bidoni per la raccolta differenziata nei condomini di medie e grandi dimensioni, così da raggiungere più facilmente i cittadini e sensibilizzare i contesti più densamente abitati sulla corretta differenziazione dei rifiuti. Gli operatori di Ascit prendono appuntamento con i cittadini o con gli amministratori delle palazzine altopascesi e in modo cadenzato, il sabato, vanno a consegnare direttamente a casa i sacchetti e i bidoni per chi ne fa richiesta. 

L’intervento, iniziato già da qualche settimana, ha un carattere di temporaneità: una volta, infatti, che Ascit aprirà il mini-centro di raccolta ad Altopascio – che nasce come magazzino per i materiali e per i bidoni, i cui lavori sono partiti proprio in questi giorni -, le persone avranno direttamente sul territorio un luogo dedicato al rifornimento dei sacchetti e al disbrigo delle varie pratiche relative alla gestione e alla raccolta dei rifiuti: qui gli utenti potranno recarsi e rivolgersi ogni volta che lo riterranno opportuno.

Il tutto in attesa di avere attivo su Altopascio il centro di raccolta vero e proprio, che sorgerà in località Cerro al posto dell’ex inceneritore, dove, oltre a ritirare sacchetti, bidoncini, composter e il necessario utile per la raccolta, sarà possibile anche conferire i materiali ingombranti.

“Insieme ad Ascit e in attesa di avere il primo centro di raccolta su Altopascio – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore all’ambiente Daniel Toci – abbiamo deciso di avvicinarci ulteriormente all’utenza. In questo modo evitiamo che si possano verificare furti di sacchetti tra condomini, cosa a volte accaduta, interveniamo nel caso di utenze fantasma e garantiamo ai cittadini un corretto e programmato rifornimento dei kit. Una volta che sarà pronto il centro di raccolta in località Cerro riusciremo a fornire un servizio completo alla nostra comunità, che potrà agevolmente recarsi all’isola ecologica”. 

È direttamente Ascit a fissare i vari appuntamenti zona per zona con i condomini – spiegano il direttore dell’aziendaRoger Bizzarri e il consigliere Francesco Cersosimo-. Ma non è tutto: oltre alla consegna vera e propria, infatti, la presenza degli operatori ci consente di strutturare un rapporto diretto con l’utenza, confrontarsi sui vari problemi, raccogliere eventuali segnalazioni e intervenire sulle questioni sollevate. È un modo per sensibilizzare ulteriormente il cittadino sull’importanza di differenziare correttamente i rifiuti. Un’attività che andrà avanti, con questo carattere di temporaneità, fino all’autunno inoltrato: prima della fine dell’anno, infatti, dovremmo essere pronti con il magazzino-mini centro di raccolta di Altopascio, nel quale oltre a stoccare materiali e bidoni utili all’azienda, potremo consegnare kit e sacchetti al cittadino”.

Resta comunque attiva la possibilità di andare a ritirare i kit direttamente all’Urp, in piazza Vittorio Emanuele. Per effettuare il ritiro è sufficiente telefonare al numero 0583.216455.

È operativo inoltre l’Acchiapparifiuti, che consente ai cittadini di segnalare in tempo reale ad Ascit i rifiuti abbandonati presenti sul territorio: per farlo basta inviare un semplice messaggio Whatsapp al numero 348.6001346, indicando Altopascio più l’indirizzo/località dove si trova il rifiuto abbandonato. Gli operatori di Ascit prendono in carico la segnalazione entro 24 ore lavorative e intervengono nel giro di poco. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.