Dal Comune di Capannori apparecchi radio alle associazioni di protezione civile

Sono indispensabili per la comunicazione di emergenza quando non funzionano i telefoni

L’amministrazione comunale ha donato alle associazioni di protezione civile del territorio che collaborano con l’ente otto apparecchiature radio di telecomunicazione utili per comunicare durante le emergenze e, in particolare, quando non funzionano le linee telefoniche.

Le associazioni che hanno ricevuto le apparecchiature sono le Misericordie di Massa Macinaia e S.Giusto, Capannori, Marlia e Camigliano, l’associazione dei Carabinieri in congedo, l’associazione nazionale autieri d’Italia, Gruppo volontari antincendio Vorno, Vab Lucca (Vigilanza antincendi boschivi).

“Abbiamo volute donare questi strumenti alle associazioni che svolgono attività di protezione civile per migliorare la comunicazione durante i momenti di emergenza e in particolare quando saltano le linee telefoniche, ma non solo – spiega l’assessore alla protezione civile Davide Del Carlo – Una buona comunicazione è infatti fondamentale quando è necessario intervenire prontamente in caso di emergenza. Un gesto che simboleggia anche il riconoscimento del nostro ente a tutti i volontari di protezione civile che durante la fase acuta dell’emergenza sanitaria e tutt’oggi svolgono un importante lavoro a sostegno della comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.