Niente acqua a mensa a Capannori, Fdi: “Nessun avviso dal Comune”

Petrini e Martinelli: "Si installino distributori in tutte le scuole"

Niente acqua al servizio mensa. Matteo Petrini, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, interviene sulla questione sollevata già alcuni giorni fa da alcuni genitori.

“Come alcuni genitori hanno fatto notare a me e a Roberto Martinelli – dice – ieri è stata la conferma di tutte le paure espresse la scorsa settimana. Disorganizzazione, ritardi nella preparazione delle aule, personale carente, vassoi non idonei al loro scopo, eccetera. Ma se questi possono essere errori di gioventù, continua Petrini, la cosa che più ha fatto rimane interdetti è che quest’anno ai bambini non viene fornita acqua“.

“Secondo l’accordo Cir-Comune – interviene Martinelli (rappresentante di classe e consigliere d’istituto) – devono essere i bambini a portarsi l’acqua da casa. Peccato che ieri la maggioranza dei genitori (che comunque paga i soliti 4 euro) non sapeva di questa novità e quindi qualche bimbo che aveva già finito la sua scorta giornaliera ha ‘murato a secco’ e qualcun altro ha utilizzato i rubinetti dei bagni, contravvenendo alle più basilari norme igieniche in tempo di Covid. Purtroppo al momento i commissari mensa, che da anni monitorano il servizio, non hanno la possibilità di accedere ai plessi, ma spero che anche questa falla possa essere risolta quanto prima”.

“Intanto – conclude Petrini –  chiediamo al Comune urgenti spiegazioni in merito al mancato avviso ai genitori, e perché in tutti i loro comunicati non è mai stato fatto accenno dell’assenza dell’acqua ai pasti;  ribadiamo poi con forza la nostra proposta, fatta e protocollata l’8 settembre 2020, nella quale chiediamo l’installazione in tutte le scuole del Comune di distributori di acqua potabile, in modo che tutti possano autonomamente riempire le proprie bottigliette. Sarebbe questa la chiusura del cerchio sulle buone pratiche ecologiste messe in campo dall’amministrazione. Noi come sempre siamo a disposizione di sindaco ed assessore per studiare la via migliore per raggiungere questo obiettivo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.