Badia Pozzeveri, ingressi differenziati alla scuola primaria

Il Comune propone una soluzione dopo le preoccupazioni espresse dai genitori

Ingressi differenziati per gli alunni della scuola primaria di Badia Pozzeveri. Il Comune di Altopascio ha accolto le preoccupazioni dei genitori e grazie al dialogo tra l’assessore Ilaria Sorini e l’istituto comprensivo è stata trovata una soluzione per evitare le lunghe attese all’ingresso.

“I bimbi – spiega il sindaco Sara D’Ambrosio – non dovranno più attendere sulla strada, ma entrano ed escono dal retro, lato palestra, tramite un percorso più protetto. Chi usa lo scuolabus, invece, entrerà e uscirà dal davanti, visto che il pullmino si ferma proprio in corrispondenza del cancello. Il tutto supportato dalla presenza dei nonni-vigile che con passione e costanza accompagnano i bimbi. In questi primi giorni di scuola ho avuto modo di confrontarmi con il mondo scolastico e una cosa che mi viene detta da più parti è che i bambini sono bravissimi, precisi, attenti.  Non avevo dubbi, i bambini continuano a insegnarci molte cose, anche in questo momento difficile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.