Montecarlo set di un nuovo film fantasy

Bene le riprese nelle storico borgo

Più informazioni su

La Genesis Media Film è tornata protagonista sul set nel fine settimana dopo il periodo del lockdown nello splendido scenario de La Fortezza di Montecarlo per continuare a girare le scene del nuovo film fantasy-action Cybernetic Genesis – La guerra tra i due mondi che entrerà nelle sale cinematografiche nel 2021. La sceneggiatura e la regia è tutta pisana ed è stata affidata ad Anna Morelli.  Aiuto regista del primo film fantasy è Emiliano Marinai che con Anna cura gran parte della post – produzione, Vfx ed Sfx.

Il film cura molto anche l’aspetto scenico quali makeup, costumi inediti studiati da professionisti del settore (Grazia D’Amaro, Beatrice Sabeddu, Marilena Bailesteanu, Francesca Zingaro).  Protagonista del film Niccolò Volterrani. Antagonista e  coreografo Kevin Di Vozzo. Protagonista Donna Amalia Togni. Antagonista Donna Hajar Nibrachen. Nella produzione collaborano anche: Marilena Bailesteanu,  Gabriele Innesti, Alessandro Mannari, Stefano Rofi, Simone D’Imporzano, Marco Giaccaglini e tanti altri partnership.

E dopo la partecipazione di Pietro Fornaciari, sul set dello storico castello alla Fortezza di Montecarlo è stata la volta dell’attore Stunfighter Argentino Luciano Arnieri: “Conoscevo gli attori del film e Kevin Di Vozzo e con molto piacere ho dato il mio contributo in questo film partecipando molto volentieri. Sono uno stuntman professionista ed ho prodotto molti film con importanti collaborazioni a livello internazionale”.

Sono state oltre 50 le comparse che per oltre sei ore di registrazione scene hanno partecipato al set a Montecarlo, tutti professionisti di arti marziali e stuntman. “Voglio ringraziare tutti i maestri con i loro allievi provenienti dalle varie scuole e Luciano Arnieri per aver partecipato con moltissima professionalità al mio film arricchendolo. Sono fiera di aver lavorato con un cast così eccelso perché come mi ha insegnato mia mamma alla quale dedico questa pellicola, dobbiamo fare della nostra vita un capolavoro. Ringrazio altresì la Famiglia Pardocchi & Menchini, proprietari della Fortezza di Montecarlo che con grande ospitalità ci hanno accolto e fatto girare le scene in una location suggestiva e importante come patrimonio storico- culturale “, ha detto Anna Morelli, la regista pisana del film”. E ora, chissà quali altre sorprese o nomi importanti ci riserverà la regista, per gli ultimi set ancora da registrare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.