Impianto essiccazione, Bartolomei: “Si attivi la commissione ambiente”

Il capogruppo: "Al Consiglio manca situazione chiara e che determina e alimenta le nostre preoccupazioni"

Ipotesi impianto di essiccazione fanghi da reflui civili, l’aria è ancora tesa a Capannori dopo la richiesta arrivata da un’azienda privata. Richiesta, tra l’altro, già arrivata in Regione.

Preoccupazione che arriva anche dall’opposizione: “Durante il Consiglio comunale di ieri (14 ottobre) – spiega il capogruppo Lega Salvadore Bartolomei – nello spazio riservato alle comunicazioni, l’assessore Del Chiaro (che per questo ringraziamo) ha informato le forze politiche della richiesta pervenuta da un’azienda privata di realizzare a Salanetti un impianto industriale di essiccazione fanghi da reflui civili”.

“Una proposta già arrivata in Regione Toscana – prosegue Bartolomei – per la progettazione di un impianto che se realizzato diventerebbe il più grande presente in Toscana. A nome del gruppo consiliare della Lega, ho immediatamente espresso la nostra preoccupazione e chiesto che tutto il Consiglio comunale venga adeguatamente e immediatamente coinvolto, per mezzo della commissione competente,in modo da conoscere ogni particolare inerente la progettazione e lo sviluppo del suo Iter. Sia la giunta che le altre forze politiche del Consiglio comunale, hanno accolto la nostra richiesta, chiedendo alla Commissione di attivarsi prontamente”.

Siamo adesso in attesa di ulteriori e immediati sviluppi, in grado di far emergere un quadro conoscitivo chiaro – conclude – Cosa che in questo momento al Consiglio comunale manca e che determina e alimenta le nostre preoccupazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.