Sicurezza stradale, a Porcari arrivano tre nuovi attraversamenti pedonali rialzati

Per rafforzare la sorveglianza potrebbero essere installate anche due nuove telecamere

Sono tre i nuovi attraversamenti pedonali rialzati che saranno realizzati dal Comune di Porcari. La giunta Fornaciari la scorsa settimana ha infatti licenziato una delibera per accrescere la vivibilità degli abitati e rafforzare concretamente le misure di sicurezza stradale. I tre attraversamenti, dissuasori di velocità per la auto in transito, saranno collocati in punti strategici del territorio comunale.

Il primo sarà posto su via Boccaione all’altezza dalla scuola dell’infanzia per proteggere il più possibile gli ingressi e le uscite dei bambini e delle bambine. Il secondo sarà sistemato su via Sbarra, nel tratto a senso unico che più volte ha visto registrare eccessi di velocità da parte degli automobilisti- Un intervento quindi a protezione del nucleo abitativo e di un’altra scuola dell’infanzia. Infine un attraversamento pedonale rialzato sarà posto a Rughi, in località Fratina, in prossimità della strettoia vicina al parco pubblico. Sempre per disincentivare comportamenti scorretti alla guida sarà completato il sistema di telecamere al semaforo sulla direttrice tra via Roma e via della Stazione, spesso tagliata nonostante il rosso.

“Questi interventi concreti, messi a sistema insieme al comando di polizia municipale – spiega il sindaco Leonardo Fornaciari – contribuiranno a rendere Porcari più vivibile e sicura. Un paese che risponde ai bisogni dei suoi abitanti e di chi sceglie la mobilità lenta per i propri spostamenti, perché è nell’incontro che si crea comunità. È con questo obiettivo che lavoriamo per il rispetto delle regole del vivere insieme anche attraverso dispositivi, come telecamere e attraversamenti pedonali rialzati, che dissuadono da comportamenti che potrebbero avere gravi conseguenze”.

Alle 34 telecamere installate su tutto il territorio comunale, 18 solo negli ultimi tre anni, se ne potrebbero aggiungere presto altre 2. Il Comune, infatti, parteciperà anche quest’anno al bando del ministero dell’interno per rafforzare con occhi elettronici la sorveglianza del nuovo parco giochi Ida Innocenti Del Carlo di piazza Orsi, luogo delicato frequentato dalle famiglie, e dell’incrocio vicino al vecchio cimitero, tra via dell’Oleandro e via Romana ovest, teatro di due rapine ai danni di un negozio di alimentari e di un’estetista.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.