Mille Miglia, ad Altopascio si fanno i test sierologici gratuiti

Il gazebo sarà allestito in via Cavour accanto alla chiesa dove saranno presenti i volontari della Misericordia

Con l’arrivo della 1000Miglia ad Altopascio, l’amministrazione D’Ambrosio, in accordo con l’Asl Toscana nord-ovest e grazie alla collaborazione dei volontari della Misericordia di Altopascio, ha deciso di organizzare un pomeriggio di prevenzione e sicurezza, mettendo a disposizione della cittadinanza test sierologici gratuiti anti-Covid.

Il gazebo sarà allestito in via Cavour accanto alla chiesa. Qui, nel pomeriggio di sabato (24 ottobre) saranno presenti i volontari e il personale infermieristico della Misericordia: chiunque, se maggiorenne, potrà presentarsi per effettuare il test. I minorenni, invece, dovranno essere accompagnati da un adulto.

“Abbiamo deciso di sfruttare l’occasione rappresentata dal passaggio della 1000Miglia per effettuare una campagna di screening anti-Covid – spiega il sindaco, Sara D’Ambrosio -. In paese le auto storiche passeranno dal primo pomeriggio di sabato 24 e abbiamo previsto un servizio di sicurezza e vigilanza per verificare che i cittadini rispettino le regole che tutti ormai conosciamo molto bene. Ringrazio i volontari della Misericordia che sono sempre presenti e partecipi alle iniziative che interessano il territorio di Altopascio. E ringrazio anche 1000Miglia per aver nuovamente incluso Altopascio nel percorso ufficiale della manifestazione, tanto che  il nostro nome compare su tutto il materiale promozionale, insieme a Lucca e a Viareggio, uniche città citate nella nostra provincia. Ringrazio anche Aci Lucca e la delegazione Aci di Altopascio per il supporto logistico e tecnico”. 

Il test sierologico rapido consentirà di ottenere una risposta immediata, nel giro di pochi minuti, individuando se il soggetto interessato ha sviluppato gli anticorpi prodotti dal sistema immunitario in risposta al virus. I risultati del test, che indicano quindi solo se la persona interessata è entrata in contatto col virus, saranno comunicati direttamente sul posto, naturalmente con tutti gli accorgimenti a tutela della loro privacy. In caso di risultato positivo al test, la persona interessata sarà invitata a richiedere l’effettuazione del tampone all’Asl competente.

Le auto entreranno nel primo pomeriggio di sabato 24 ad Altopascio da via Roma, poi proseguiranno su piazza Umberto I, quindi su piazza Tripoli e a seguire percorreranno un tratto di via Cavour in senso contrario, per svoltare all’altezza della Smarrita. Da lì saliranno in direzione piazza Ricasoli e usciranno dal centro storico passando dalla Porta dei Mariani e da via San Jacopo. Entreranno quindi in viale Europa e alla rotonda imboccheranno via Mammianese Sud, poi via Mammianese Nord, a seguire via di Montecarlo e via del Marginone per poi raggiungere il comune di Montecarlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.