Carta per luoghi pubblici e famiglie in difficoltà donata dalla Gambini

Gesto di solidarietà dell'azienda nei confronti del Comune

Una importante donazione di carta da destinare alle necessità del territorio in un momento di difficoltà, anche economica e sociale, come quello della pandemia in corso.

Ieri mattina (22 ottobre) l’azienda multinazionale Gambini Spa ha consegnato al Comune di Porcari una ingente quantità di carta, alla presenza dell’assessore alle politiche sociali Lisa Baiocchi, del responsabile marketing Nicola Romagnani e del responsabile dello stabilimento Tissue Hub dell’azienda, Daniele Ghiloni.

“La nostra intenzione – spiega l’assessora Baiocchi – resta sempre quella di sostenere i bisogni delle famiglie più svantaggiate in un momento di difficoltà economica legata agli effetti dell’emergenza Covid. E lo facciamo anche grazie ad aziende virtuose, come la Gambini Spa, che non si sottraggono dal sostenere i territori sui quali impattano”.

“L’azienda – conclude l’assessora – ha risposto con generosità alla nostra richiesta. Utilizzeremo questo materiale un po’ per il fabbisogno del Comune e un po’ per sostenere la Croce Verde di Porcari, associazione attenta e preziosa per tutto il territorio. La parte più sostanziosa della donazione sarà destinata alle famiglie in stato di difficoltà, individuate dai servizi sociali, per sopperire alle loro necessità e per eliminare un costo per un bene di primaria importanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.