A Porcari due nuove colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici

Avviso pubblico per installazione e gestione. Le domande entro il 30 di ottobre

Due nuove colonnine per la ricarica di veicoli elettrici sul territorio di Porcari. Il Comune per raggiungere questo obiettivo ha emanato un avviso pubblico per individuare soggetti privati che installino e gestiscano le infrastrutture aperte al pubblico e con ricarica a potenza ultraveloce (oltre i 50 kw/h).

Secondo l’avviso l’ubicazione delle colonnine è prevista nel parcheggio pubblico della scuola media Enrico Pea e in piazza Unità d’Italia.

A chi risulterà selezionato verrà concesso in uso il suolo pubblico per l’installazione di centraline oltre a due stalli per ogni centralina per le auto in ricarica. La concessione del suolo e degli stalli avrà una durata di otto anni, senza rinnovi automatici e proroghe.

Di contro, queste le richieste al concessionario, l’energia utilizzata dovrà provenire, laddove possibile, da fonti rinnovabili. Il concessionario dovrà provvedere a proprie spese a installare la segnaletica orizzontale e verticale e dovrà possedere una idonea polizza assicurativa contro tutti i rischi derivanti dall’attività.

Così l’assessore all’ambiente e vicesindaco, Franco Fanucchi: “Continua il nostro impegno per l’ambiente con questo ulteriore passo in avanti verso una mobilità più sostenibile. Le case automobilistiche stanno ormai tutte puntando sull’elettrico e noi abbiamo il dovere di far trovare il nostro paese pronto con infrastrutture che aiutino i cittadini a ricaricare le loro future auto. Questo vuole essere un punto di partenza e non certo un punto di arrivo”.

Le proposte pervenute al Comune saranno valutate dal funzionario del servizio assetto del territorio secondo i criteri premianti dell’innovazione delle tecnologie di gestione del servizio, della tipologia delle colonnine proposte e della modalità di promozione del servizio.

La domanda di presentazione della manifestazione di interesse con la relativa documentazione dovrà essere trasmessa via Pec all’indirizzo comune.porcari@postacert.toscana.it entro il 30 ottobre alle 13. Farà fede la data di ricevimento indicata dall’Ufficio protocollo del Comune di Porcari. Le richieste pervenute oltre tale data e ora saranno considerate non ricevibili.

Per informazioni o chiarimenti sull’avviso è possibile rivolgersi al servizio assetto del territorio (ambiente@comune.porcari.lu.it, telefono 0583.211823)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.