Decine di volatili e animali selvatici salvati da Anpana a Porcari

Bilancio positivo per la convenzione attivata dal Comune con l'associazione Anpana

Primo bilancio positivo per la convenzione fra l’associazione Anpana e il Comune di Porcari per il recupero degli uccelli caduti dai nidi e dei piccoli animali selvatici abbandonati e ritrovati sul territorio.

In pochi mesi, infatti, i volontari hanno recuperato e soccorso 40 pulli e tre piccoli animali selvatici rimasti senza genitori. Nel dettaglio, sono stati salvati un leprotto, due ricci, rondini, passerotti, storni, gazze, civette, verzellini, balestrucci, tortore e piccioni.

“Si è trattato di un anno particolare – spiegano Nicola Fantozzi e Mirella Magnelli, due dei numerosi volontari impegnati nel servizio – perché non conoscevamo la portata di richieste nel comune di Porcari né ci aspettavamo un così elevato numero di recuperi e trasferimenti al Centro recupero animali marini e acquatici della Lipu di Livorno, dove gli animali sono stati svezzati, curati e rimessi in libertà”.

Anpana Lucca è stata impegnata, 7 giorni su 7, in particolare nel periodo dal 15 giugno al 24 settembre, sempre con almeno una squadra disponibile e quasi sempre con un mezzo appositamente predisposto al recupero di animali, per un totale di 3400 chilometri percorsi.

L’Anpana, al momento, non si occupa del recupero di piccioni adulti feriti. “L’associazione – spiegano – non è autorizzata a quel tipo di recupero, ma ci attiveremo perché, in futuro, anche un piccione in non buone condizioni di salute possa essere recuperato o assistito come gli altri volatili”.

Soddisfatta l’amministrazione comunale, che, per il primo anno, nel rispetto delle disposizioni regionali, ha affidato all’associazione il servizio di recupero di pulli e animali selvatici abbandonati.
“È la prima volta – spiega l’assessore all’ambiente e vicesindaco Franco Fanucchi – che il nostro Comune si dota di un servizio come quello svolto da Anpana e ammetto di essere rimasto molto sorpreso dall’elevato numero di animali recuperati sul nostro territorio dopo le segnalazioni dei nostri concittadini. Il rispetto degli animali, soprattutto quelli in difficoltà, è un segno di civiltà da parte della comunità porcarese ed è per questo che è nostra intenzione rinnovare questo servizio per tutto il 2021. Grazie quindi ad Anpana per la professionalità e la passione con cui ha svolto e svolgerà questo incarico e grazie anche al suo presidente, Angelo Bertocchini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.