Quantcast

Altopascio, al via la distribuzione delle mascherine gratuite sul territorio

Da lunedì (9 novembre) i cittadini potranno ritirarle nelle sedi delle frazioni in cui votano

Mascherine gratuite per tutti i cittadini di Altopascio. La consegna partirà lunedì (9 novembre) con la distribuzione a Badia Pozzeveri, Spianate e Marginone. L’iniziativa era stata anticipata dalla sindaco Sara D’Ambrosio nei giorni scorsi e oggi fornisce tutte le indicazioni e le modalità per procedere con il ritiro dei dispositivi di protezione individuale messi a disposizione gratuitamente dalla Regione Toscana per un quantitativo di 5 mascherine a testa. L’amministrazione D’Ambrosio ha previsto infatti vari punti di distribuzione sul territorio così da  evitare il formarsi di code in un’unica sede.

“Ancora una volta, come già era successo a primavera – spiega la sindaca – le nostre gambe e le nostre braccia sul territorio saranno le associazioni di volontariato e le realtà paesane: la Misericordia Altopascio, il gruppo Fratres di Spianate, il circolo Fo.Ri.Ma. di Marginone e il comitato paesano di Badia Pozzeveri a cui si sono aggiunte in supporto anche altre realtà del volontariato, tra cui Avis e Fratres. Donne e uomini che da mesi sono impegnati in prima linea a sostegno della comunità e che anche negli ultimi giorni sono all’opera per imbustare le mascherine, organizzare i turni dei volontari, mettere a disposizione più orari possibili così da venire incontro alle esigenze di ogni cittadino di Altopascio, perché siamo comunità sempre, anche nelle piccole cose quotidiane. A tutti loro voglio dire grazie, perché sono l’esempio più bello di solidarietà, di unità. Le mascherine sono uno strumento indispensabile per la protezione di noi stessi e degli altri. Vanno indossate sia al chiuso che all’aperto in presenza di persone non conviventi. Insieme alla distanza interpersonale, al lavaggio frequente delle mani e all’apertura delle finestre o delle porte (soprattutto in presenza più persone non conviventi per un tempo prolungato) ci aiutano a difenderci dal Covid, a tutelare la nostra salute e quella di chi ci circonda, a partire dai più fragili. Nella ricostruzione il nostro popolo ha sempre saputo esprimere il meglio di sé. E la storia di inventiva, generosità e altruismo, che viene dalla nostra piccola realtà mi fa dire che sarà così anche questa volta”.

I cittadini possono ritirare le mascherine solo nelle sedi delle frazioni in cui votano. Ogni cittadino può ritirare il kit di mascherine anche per tutti gli altri componenti con cui risiede o anche per un vicino o un amico. L’importante è presentarsi con un proprio documento d’identità e con la tessera sanitaria delle altre persone. Ad Altopascio dal 9 al 13 novembre sarà possibile ritirare le mascherine dalle 8 alle 17 nella sede della Misericordia in via Marconi;  a Spianate dal 9 al 13 novembre, dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17,30 nella sede dei Fratresi in via Bruno Nardi; a Marginone dal 9 al 13 novembre, dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17,30 nella sede del circolo FoRiMa in via Generale La Marmora; a Badia Pozzeveri dal 9 al 13 novembre, dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17,30 nella sede del comitato paesano in via 4 novembre. Sabato 14 novembre, tutte le sedi faranno orario continuano dalle 8,30 alle 17,30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.