Quantcast

Si accende il Natale ad Altopascio: alberi e vetrine addobbate in centro e nelle frazioni

Lanciato anche i flash mob social con l'hashtag #ioscelgoaltopascio

Si accendono le luci ad Altopascio. La magia del Natale attraversa il centro della cittadina del Tau, con due suggestivi alberi di Natale, uno in piazza della Magione e l’altro in piazza Tripoli, via Cavour tutta addobbata, le ghirlande ai lampioni, e le particolari piazze del centro storico completamente illuminate.

Ma non è tutto: dalla prossima settimana, infatti, i cittadini saranno accolti in paese dalla musica trasmessa in filodiffusione lungo il corso commerciale, con melodie natalizie, incursioni classiche e scelte più moderne, mentre i commercianti del Centro commerciale Naturale stanno terminando di addobbare le vetrine dei negozi con veri e propri allestimenti che hanno l’obiettivo di trasformare Altopascio in un centro natalizio a tutti gli effetti.

Stesso impegno anche da parte delle attività commerciali e dei comitati paesani delle frazioni, con Marginone, Spianate e Badia Pozzeveri che si stanno preparando per accogliere al meglio la magia natalizia.

“Abbiamo deciso di fare un investimento importante sulle luci natalizie e sulla musica in filodiffusione per il centro di Altopascio – spiega il sindaco Sara D’Ambrosio, che da giorni sta portando avanti una vera e propria campagna in favore dell’acquisto sul territorio -. Insieme con i commercianti e con il Centro commerciale naturale, che ringrazio per essere così attivi e propositivi, abbiamo deciso di trasformare Altopascio in una scia di luce, ancora di più degli anni passati, per creare sempre più un paese accogliente, caldo, presente, bellissimo. Non potremo organizzare eventi, a causa del Covid-19, ma vogliamo comunque testimoniare una presenza, un sostegno, una vicinanza: ai cittadini, a chi soffre, a chi è impegnato in prima linea da mesi e anche al nostro settore commerciale, che ha bisogno di supporto, di fiducia, di azioni concrete. Quest’anno più che mai abbiamo bisogno di magia e di calore: nel centro e nelle frazioni. Abbiamo voglia di normalità, lo so. Di stare insieme, di ritrovarci ancora un po’. Nessuno è solo. Nessuno resterà solo. Questo è il nostro abbraccio, la nostra promessa, il nostro impegno: noi scegliamo Altopascio. Facciamolo tutti, diamo vita al nostro paese”.

L’amministrazione D’Ambrosio, inoltre, ha deciso di lanciare l’hashtag #ioscelgoaltopascio, una sorta di flash-mob social che dovrà funzionare in questo modo: tutti coloro che, passeggiando per il centro o per le frazioni, faranno una foto all’albero natalizio, alle luci, alle vetrine, agli acquisti fatti, sono invitati a condividere l’immagine su Facebook o Instagram, accompagnata dall’hashtag

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.